• 24 Maggio 2024 22:41

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Il perineo e gli esercizi di Kegel

Il perineo e gli esercizi di Kegel

Su Clinica della Coppia si parla di...

Cosa significa “perineo”?

Il perinèo viene dal greco περίνεος o περίναιος, inteso come comp. di περί «intorno» e ἰνέω o ἰνάω «vuotare, evacuare».

In senso anatomico di cosa si tratta?

In anatomia riguarda delle parti molli (prevalentemente muscolari e fibrose), rivestite da cute ricca di peli e di ghiandole sudoripare e sebacee; è suddivisibile in due porzioni, una anteriore o genitale e una posteriore, o anale.

Dove si trova nel corpo?

Il perineo, o zona perineale, è uno spazio anatomico che si trova nella parte inferiore del bacino, delimitata anteriormente dalla sinfisi pubica, posteriormente dal coccige, ai lati dalle due tuberosità ischiatiche.  Se osservato in un corpo posto in posizione dorso-sacrale (sdraiato sul dorso con le cosce e le gambe flesse e allargate) si trova tra gli organi genitali esterni e l’orifizio anale. Nei maschi, il perineo si trova proprio dietro lo scroto e si estende fino all’ano. Nelle femmine, il perineo inizia nella parte anteriore della vulva e si estende fino all’ano.

Quali sono le funzioni del perineo?

Il perineo svolge varie funzioni:

  1. Sostiene gli organi interni (vescica, utero e retto).
  2. Regola l’attività di continenza urinaria e fecale,
  3. Interviene nei meccanismi dell’erezione dei corpi cavernosi nell’uomo e permette il controllo dell’eiaculazione,
  4. Asseconda la fuoriuscita del nascituro durante il parto.

Si può avvertire dolore al perineo ?

Si, il dolore perineale può colpire persone di entrambi i sessi, in particolare le donne, a causa di possibili lesioni durante o dopo il parto. In questo caso per le donne può essere difficile camminare, usare il bagno o svolgere altre funzioni quotidiane. Alcune donne avvertono anche dolore durante l’attività sessuale.

Cosa è una episiotomia?

Un’episiotomia è una procedura in cui i medici eseguono un piccolo taglio nel perineo per espandere l’apertura vaginale durante il parto.

Questa procedura è ancora abbastanza comune durante il parto, anche se oggi si tende ad evitare questo intervento di routine, poiché alcune ricerche mostrano che questi interventi potrebbero aumentare il rischio di incontinenza e dolore pelvico. In alcuni casi, l’episiotomia può danneggiare le aree circostanti e può rendere necessario un intervento chirurgico.

 

Se sei in coppia hai bisogno di noi!

 

Si può avvertire dolore al perineo, anche per ragioni che non lo riguardano direttamente?

Si, vi sono dolori che hanno origine in qualche altra parte nel corpo e poi si irradiano nel perineo. Ad esempio, l”appendicite, la colite e alcune altre problematiche gastrointestinali possono causare dolore riferito nel perineo.

L’infiammazione della prostata (o prostatite), può causare dolore nel perineo?

Si. L’infiammazione può verificarsi improvvisamente a causa di un’infezione o una lesione e, in alcuni casi, può essere a lungo termine. E’ consigliabile consultare il medico se si verifica un dolore perineale durante la minzione o il rapporto sessuale.

Possono esservi infezioni nel perineo?

Si, se l’area appare rossa e gonfia, o c’è una cisti dolorosa sul perineo, questo può essere un segno di infezione. Si consiglia di parlarne con un medico.

Le emorroidi possono influire sul perineo?

Si. Alcune emorroidi esercitano una pressione sul perineo. Questa pressione può causare dolore nel perineo che può irradiarsi al retto. Il dolore può peggiorare durante o subito dopo un movimento intestinale.

Quali sono le cause più comuni di danno perineale acuto (improvviso)?

Tra le cause comuni di danno perineale acuto nei maschi vi sono la chirurgia perineale, le lesioni dovute a incidenti e traumi, l’abuso sessuale.

La prostatectomia influisce sul perineo?

Si. La prostatectomia (rimozione chirurgica della prostata per trattare il cancro e altre malattie) può danneggiare i vasi sanguigni e i nervi che influenzano la funzione sessuale e il controllo della vescica.

I chirurghi cercano di evitare le procedure che danneggiano i vasi sanguigni, i nervi perineali e i muscoli, ma in alcuni casi un’incisione perineale può permettere l’angolazione migliore per rimuovere un tumore potenzialmente letale.

Quali incidenti possono interessare il perineo?

In genere si tratta di cadute con le gambe aperte, ad esempio su tubi di metallo.  Altri incidenti riguardano l’andare in moto o in bici, a cavallo o in oggetti della palestra (es. cavallo con maniglie, barre parallele, ecc.).

Un trauma al perineo può causare priapismo?

In rare situazioni, una lesione del perineo può far scoppiare un’arteria all’interno del tessuto erettile del pene (arteria cavernosa), causando un’erezione parziale persistente, che può durare per giorni o anni. Questa condizione si chiama priapismo ad alto flusso.  Il meccanismo più frequente di rottura di una arteria cavernosa è un incidente in moto in cui si batte violentemente il perineo o il pene contro il serbatoio. Se il priapismo non viene trattato, può derivarne una disfunzione erettile.

Il perineo può danneggiarsi anche in seguito ad abuso sessuale?

Si. Un contatto sessuale forte e inappropriato può provocare lesioni perineali.

L'importanza di stare bene con se stessi
per migliorare il rapporto di coppia

Come vivere bene anche se in coppia

Qualche argomento del libro:

  • Comunicazione e dialogo nella coppia
  • Ascolto e comprensione
  • Praticare la gratitudine
  • Complicità e condivisione
  • Non dare per scontato il sentimento e il rapporto

Scritto dai fondatori della Clinica della Coppia.
Online, o nelle migliori librerie.

Il perineo è una zona interessata anche agli aspetti sessuali?

Si, si tratta di una zona particolarmente interessata agli aspetti sessuali, sia per quanto riguarda le infiammazioni genitali dovute a malattie sessualmente trasmissibili (condilomi, o verruche, dovute a papillomavirus – Hpv), sia per quanto riguarda i rapporti sessuali,  nell’uomo e nella donna.

Il perineo è coinvolto nel vaginismo?

Si. Nel vaginismo, la contrazione riflessa e involontaria dei muscoli del perineo, della vulva, dell’orifizio vaginale è tale da impedire la penetrazione durante il coito e spesso anche durante l’esame ginecologico. La cura della zona perineale in questi casi può dunque migliorare sia la sensibilità vaginale, sia l’eccitazione sessuale.

I muscoli perineali sono importanti anche riguardo alla sessualità maschile?

Si. I muscoli della zona perineale sono importanti anche nell’uomo, per quanto riguarda la funzionalità erettile e il controllo dell’eiaculazione.




Cosa sono gli esercizi di Kegel?

Per tenere allenata la zona perineale, si usano in genere gli esercizi di Kegel, dal nome di Arnold Kegel (1894 – 1981)  un ginecologo statunitense,  che condusse molte ricerche su questa zona del corpo: essi servono, oltre che per gli aspetti sessuali, anche per imparare a controllare l’incontinenza urinaria.

Gli esercizi di Kegel per le donne

Gli esercizi di Kegel rafforzano i muscoli del pavimento pelvico, che supportano l’utero, la vescica, l’intestino tenue e il retto.

Molti fattori possono indebolire i muscoli del pavimento pelvico, tra cui gravidanza, parto, intervento chirurgico, invecchiamento, eccessivo affaticamento da costipazione o tosse cronica e sovrappeso.

Gli esercizi di Kegel sono utili, per le donne, in questi casi:

  • Se vi sono piccole perdite di urina mentre si starnutisce, si ride o si tossisce (incontinenza da stress)
  • Se si sente all’improvviso un forte bisogno di urinare, dopo di che si perde una grande quantità di urina (incontinenza da urgenza urinaria)
  • Non si riescono a trattenere le  feci (incontinenza fecale)
  • Si è partorito da poco e si desidera attenuare i sintomi
  • In caso di vaginismo

A5

Esercizi di Kegel per gli uomini

Negli uomini molti fattori possono indebolire i muscoli del pavimento pelvico, inclusa la rimozione chirurgica della prostata (prostatectomia radicale) e malattie come il diabete o una vescica iperattiva.

Gli esercizi di Kegel possono essere utili se si soffre di:

  • Incontinenza urinaria o fecale
  • Eiaculazione precoce
  • Disfunzione erettile

Come fare gli esercizi di Kegel

Per iniziare:

Cercare i muscoli giusti. Per identificare i muscoli del pavimento pelvico, interrompere la minzione a metà flusso. Una volta identificati i muscoli del pavimento pelvico, si possono eseguire gli esercizi in qualsiasi posizione, anche se all’inizio potrebbe essere più facile farli in posizione distesa.

Immaginare di essere seduti su un pezzo di marmo e stringere i muscoli pelvici come se si potesse sollevare il marmo. Provarlo per tre secondi alla volta, poi rilassarsi e contare fino a tre.

Fare attenzione a non flettere i muscoli dell’addome, delle cosce o dei glutei. Evitare di trattenere il respiro, anzi, respirare liberamente durante gli esercizi.

Un altro esercizio generalmente consigliato per tonificare questa zona del corpo consiste nel fermarsi più volte, mentre si urina, arrestando la minzione e contraendo i muscoli.

Ripetere tre volte al giorno. Obiettivo finale da 10 a 15 ripetizioni al giorno per almeno tre mesi. Si possono inserire gli esercizi di Kegel nelle attività di routine, come lavarsi i denti: è un modo per non dimenticarsene!

Attenzione: fare questi esercizi per un tempo maggiore di quello indicato potrebbe far perdere loro di efficacia, per sovraffaticamento.

Dr. Giuliana Proietti


Problemi di coppia? Chiamaci

Col

Perdita delle libido - Consulenza online
Perdita delle libido - Consulenza online Buonasera, non so se questo form è ancora attivo ma ci provo. Sono una ...
Preferisce le escort
Preferisce le escort - Consulenza online Gentile Dottoressa, Un piacere scriverLe e che nome importante che porta! Io ho 56 ...
Cosa abbiamo sbagliato? Consulenza online Buonasera, sono sposata da circa dieci anni con uomo con il quale mi fidanzai poco ...
La situazione è molto intricata - Consulenza online
La situazione è molto intricata - Consulenza online Ciao, La situazione è molto intricata, tuttavia cercherò di racchiuderla in poche ...
Lui fantastica lei con un altro
Lui fantastica lei con un altro - Consulenza online Io e mio marito stiamo insieme da 12 anni io nn ...
Da sola prova più piacere - Consulenza online
Da sola prova più piacere - Consulenza online buongiorno, durante i rapporti penetrativi con il mio ragazzo provo piacere, arrivo ...
Un uomo più grande di lei - Consulenza online
Un uomo più grande di lei - Consulenza online Ho avuto una relazione di tre anni con un uomo più ...
Lui ha chiesto una pausa
Lui ha chiesto una pausa - Consulenza online Salve, sono da poco stata lasciata dal mio ragazzo dopo un anno ...
Sesso per la prima volta - Consulenza online
Sesso per la prima volta . Consulenza online Buonasera. Io ed il mio ragazzo abbiamo da poco fatto sesso per ...
Una situazione molto difficile Salve, vi scrivo questo messaggio poiché sto vivendo una situazione molto difficile. Mi sono sempre considerata ...
Incinta. Passata la voglia - Consulenza online
Incinta. Passata la voglia - Consulenza online Salve, sono una donna di 39 anni alla sua prima gravidanza. Sto con ...
E' il suo amante e ha 10 anni meno di lei - Consulenza online È il mio amante e ha ...
Come risvegliare la chimica? Consulenza online
Come risvegliare la chimica? Consulenza online Buongiorno! La mia storia con mio marito è la seguente. Ci siamo conosciuti quando ...
Prediligere l'autoerotismo: è sbagliato? Consulenza online
Predilige l'autoerotismo - Consulenza online buongiorno, io e la mia compagna abbiamo sempre avuto una buona affinità sessuale, siamo insieme ...
Passa, ma poi torna più forte di prima - Consulenza online Buongiorno io e mio marito ci siamo conosciuti a ...
Giovane con ansia da prestazione - Consulenza online
Giovane con ansia da prestazione - Consulenza online Salve, sono un ragazzo di 18 anni, un mese fa circa abbiamo ...
Lui è più giovane e lei è gelosa - Consulenza online
Lui è più giovane e lei è gelosa - Consulenza online Salve ho 35 anni e sono divorziata ho da ...
Lui 60 lei 43 anni - Consulenza online
Lei 43, lui 60 anni - Consulenza online Buonasera ho 43 anni ed ho una relazione stabile con un uomo ...
Peggioramento dopo il parto - Consulenza online
Sente poco durante la penetrazione - Consulenza online Buongiorno, tra fidanzamento e matrimonio sto da 10 anni con il ragazzo ...
Lui guarda il porno - Consulenza online Salve, Confrontandomi con il mio fidanzato con il quale sto da anni, è ...


TERAPIE SESSUALI - CLINICA DELLA COPPIA

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *