• 25 Maggio 2024 21:32

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Sei a rischio tradimento? Test

Sei a rischio tradimento? Test

Sei a rischio tradimento? Test

I Test della Clinica della Coppia
Autori
Dr. Giuliana Proietti - Tel. 347 0375949    &     Dr. Walter La Gatta - Tel. 348 3314908

I test non possono essere riprodotti senza autorizzazione scritta dell'autore

I tradimenti non avvengono per caso: essi sono in genere preceduti da un corteo di segni e segnali che annunciano questa possibilità. Prova a scoprire con questo test se corri il rischio di essere tradito/a.

Avvertenza: Naturalmente, vi consigliamo di non far conto su questo test per decidere se avere o non avere sospetti sul/sulla partner: questo è un semplice strumento di riflessione, niente di più. I problemi della coppia, fra cui un sospetto tradimento, si risolvono discutendone insieme.

Il tuo (la tua) partner…

1. Ti ha già tradito in passato?

a. Si
b. No
c. Non ricordo

2. Ultimamente cura molto più del solito la sua immagine?

a. Si
b. No
c. Non ricordo

3. Ti sta facendo regali o gentilezze inattese, che non fanno parte del suo modo di fare?

a. Si
b. No
c. Non ricordo

4. Ha perso interesse per la vostra vita sessuale?

a. Si
b. No
c. Non ricordo

5. Tende ad allontanarsi quando riceve una telefonata?

a. Si
b. No
c. Non ricordo

6. Ultimamente ti sembra più’ spigliato/a del solito con persone dell’altro sesso?

a. Si
b. No
c. Non ricordo

7. Ha cambiato il suo modo di dormire accanto a te? (Es. ora dorme a pancia sotto e non l’ha mai fatto prima…)

a. Si
b. No
c. Non ricordo

 

A4

SOLUZIONE DEL TEST

Attribuisciti 5 punti per tutte le risposte “si”, 1 punto per le risposte “no” e “0” punti per le risposte “non ricordo”.



.


TERAPIE SESSUALI - CLINICA DELLA COPPIA

PROFILI

25-35 Qualche segnale di allarme. Naturalmente questo è solo un test e quindi anche se hai raggiunto un punteggio molto elevato, non è ancora il caso di preoccuparsi. E’ bene però tenere gli occhi aperti per fare attenzione anche ad altri eventuali segnali che il tuo (la tua) partner potrebbe inviarti. Piuttosto che aggredire il/la partner insinuando spiacevoli sospetti, scegli la strada della sincerità e della disponibilità: qualunque cosa stia accadendo in questo momento, parlane con lui/lei e mostrati disponibile ad ascoltare.

11-24 Situazione stabile. Se hai raggiunto questo punteggio non sembra che al momento vi siano segnali importanti di un possibile tradimento. La vostra coppia sembra navigare in acque tranquille, ma naturalmente nella coppia si naviga sempre a vista… 😉 Tutto quello che si può fare per prevenire l’antipatica situazione del tradimento è quella di mostrare sempre al/alla partner i propri  lati migliori, curando e nutrendo l’amore, affinché si rafforzi, cambi, si adatti alle nuove esigenze della coppia.

0-10 Situazione assolutamente tranquilla. Forse troppo. O il tuo (la tua) partner è una persona assolutamente fedele e insospettabile, per cui il problema del tradimento per te riguarda solo gli altri, oppure sei un tipo molto distratto, intento a pensare alle sue cose e ai suoi problemi, al punto di non prestare più attenzione al comportamento del/della partner. La tua totale assenza di gelosia e di preoccupazione nei riguardi di un possibile tradimento non è sana: un pizzico di gelosia infatti fa bene alla coppia e nutre l’autostima del/della partner. Inoltre, è buona cosa non dare mai nulla per scontato.

La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior

Giuliana Proietti

Approfondimenti: cosa c’è dietro questo test?
Queste sono le riflessioni che lo hanno ispirato:

1) Tradire significa spesso superare un limite, una barriera; se lo si è già fatto una volta, ci sono maggiori possibilità statistiche che la cosa possa avvenire di nuovo (si è già infranto un tabù…);
2) La persona che tradisce o intende tradire cura in genere la propria immagine per proporsi in modo positivo;
3) Chi si sente in colpa cerca di placare la sua ansia attraverso regali o gentilezze che appaiono strane e inspiegabili a chi le riceve;
4) La mancanza di desiderio è spesso la ragione del tradimento, o la sua più diretta conseguenza;
5) Il desiderio di privacy fa pensare che la persona abbia paura di essere scoperta se fa qualcosa che ritiene inaccettabile da altri;
6) Chi sente il desiderio di tradire è una persona che sente il bisogno di mettersi alla prova e dunque è possibile che questo abbia accresciuto il suo livello di spigliatezza con le persone dell’altro sesso;
7) Il cambiamento di posizione nella fase di addormentamento o nel dormiveglia fa pensare che la persona, nei momenti di maggiore relax, cerchi una maggiore privacy per pensare, ricordare, fantasticare.

Dr. Giuliana Proietti


Problemi di coppia? Chiamaci

Leggi il disclaimer

E’ assolutamente vietato riprodurre questo test, in qualsiasi forma

Puoi trovare altri test sulla Clinica della Timidezza, su Psicolinea e su Clinica della Coppia
Immagine:
Unsplash

.

La Terapia di Coppia?
Un regalo perfetto!

Buono Terapia

INIZIATE UNA TERAPIA DI COPPIA CON NOI


  • Lo psicologo Junior (Jr.) è psicoterapeuta sessuologo (in formazione), iscritto all'Albo degli Psicologi da meno di 4 anni.

  • Lo psicologo Senior (Sr.) è psicoterapeuta sessuologo completamente formato, con almeno 10 anni di esperienza clinica.

♥ Per Info e Appuntamenti:

informazioni@clinicadellacoppia.it

Per informazioni più veloci,
usare il pulsante Whatsapp, 
in basso a sinistra, nell'HomePage.

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *