• 24 Maggio 2024 23:00

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Quanto rischi di essere lasciato? Test

Quanto rischi di essere lasciato/a ? Test

I Test della Clinica della Coppia
Autori
Dr. Giuliana Proietti - Tel. 347 0375949    &     Dr. Walter La Gatta - Tel. 348 3314908

I test non possono essere riprodotti senza autorizzazione scritta dell'autore

Nessuno può prevedere il futuro, ma in alcune coppie la rottura è tutt’altro che un fulmine a ciel sereno. Vi sono molti segnali che possono far capire se c’è qualcosa che non va nel proprio comportamento, nel proprio modo di relazionarsi con l’altro, ma spesso vengono sottovalutati. Vogliamo provare, con questo test, a rifletterci un po’ su? Andiamo!

Test

1. Sei un/una partner infedele ?

B a. No, non l’ho mai tradito/a;
V b. Sono tendenzialmente fedele: se mi dovesse capitare qualche storia esterna valuterei i pro e i contro sul momento;
R c. Si, sono infedele, ma chi sta con me deve sapere che è una mia debolezza, alla quale non so resistere.

2. Sei un tipo eccessivamente geloso? Litighi, ad esempio, se lo/la vedi parlare o scherzare con qualche altro/a? 

V a. Si, ogni tanto mi capita, ma lo esprimo velatamente; 
R b. Si, mi capita e spesso perdo il controllo di me;
B c. No, non sono un tipo particolarmente geloso.

3. E’ un po’ di tempo che nella vostra coppia non si fa sesso. Cosa decidi di fare ?

B a. Niente: ci sono alti e bassi in tutte le coppie, passerà;
V b. Ne parlo con il/la partner ed insieme cerchiamo di trovare una soluzione;
R c. Prendo sempre io l’iniziativa.

4. C’è qualcosa di lui/lei che ti infastidisce: quando glielo dici?

R a. Prima o durante un rapporto sessuale…
B b. Mai: tanto non servirebbe a nulla;
V c. In un momento in cui stiamo discutendo del più e del meno.

5. Lui/Lei ha un nuovo vestito che gli/le sta molto bene. Come commenti?

V a. “Stai benissimo, complimenti”;
B b. “Ah, ti sei messo/a il vestito nuovo…”
R c. Nulla. Direi qualcosa solo se gli/le stesse male, per farglielo cambiare.

6. Lui/lei è in crisi depressiva e ti chiede vacanze separate. Cosa rispondi?

V a. Facciamole insieme, nella stessa zona, ma in località diverse e quando ci va, ci vediamo…E’ divertente!
B b. Ok, vai.
R c. Stai scherzando? Le vacanze separate tra noi non esistono!

7. Se lui/lei ti tradisse, cosa chiederesti per continuare la vostra storia?

B a. Non mi pongo il problema;
R b. Dovrebbe rinunciare a tutte le sue libertà;
V c. Di cambiare insieme, per cercare un nuovo equilibrio.

A14

Soluzione del Test

Assegnarsi il punteggio secondo il seguente criterio:

Conta quante risposte R (rosse) V (verdi) e B (blu) hai dato. Il profilo che ti riguarda è quello nel quale hai ottenuto il punteggio più alto.


♣♣♣ Profilo A ♣♣♣

Rischio minimo, ma attenzione…

Sicuramente con il tuo lasser faire riesci a non acuire le tensioni all’interno della coppia, ma le tensioni, quando ci sono, hanno bisogno di esprimersi e dunque vanno gestite, non semplicemente negate. Se hai un/una partner che condivide con te questo modo di fare, non corri il rischio di essere lasciato/a. Se invece il/la partner è un tipo che cerca il dialogo, la discussione, ha bisogno di nuove motivazioni e nuovi stimoli per andare avanti, oppure ama la chiarezza e la trasparenza, la tua vita di coppia, al di là delle apparenze,  non è al sicuro e urgono cambiamenti.

Profilo B

Rischio moderato

Se tutto dovesse andare per il giusto verso, senza particolari scossoni, il tuo modo di comportarti sembra abbastanza positivo: infatti, fai di tutto per mantenere la coppia unita, anche se sei disponibile a cedere alcune libertà. Le tue capacità di negoziazione possono essere inoltre preziose nei momenti di crisi e permettere di trovare soluzioni creative anche laddove non si intravedono sbocchi. Come tutti dunque, rischi qualche batosta in amore, ma hai scarse possibilità di essere lasciato/a perché le tue risorse personali sono un bene di cui è difficile fare a meno.

Profilo C

Rischio elevato

Sei una persona che non sa dare fiducia, completamente centrata su se stessa e tendente a fare dei suoi valori e delle sue regole di vita delle norme universali, che tutti dovrebbero condividere. Non lasci spazio al/alla partner e non gli/le permetti di esprimersi in alcun modo. Questo genera nel/nella partner uno stato di frustrazione e di insoddisfazione che cova sotto la cenere e che, nel momento meno atteso, potrebbe uscire fuori in tutta la sua veemenza, lasciandoti stupito/a e senza risorse per affrontare una situazione di rottura alla quale non ti eri preparato/a.

Giuliana Proietti


Problemi di coppia? Chiamaci

Immagine:
Flickr

Avvertenza:

Copyright. Il test non può essere riprodotto senza il consenso scritto dell’autrice (g.proietti@psicolinea.it)

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di questo test.

Immagine
Freepik

Leggi il disclaimer

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *