• 25 Maggio 2024 20:21

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

La lobby europea delle donne contro la prostituzione

DiDr. Giuliana Proietti

Set 30, 2011
La lobby europea delle donne contro la prostituzione

La lobby europea delle donne contro la prostituzione

Terapie Online Giuliana Proietti


La lobby europea delle donne, che conta più di 2.500 associazioni femminili in 30 Paesi, ha lanciato ultimamente una campagna europea chiamata “Insieme per un’Europa libera dalla prostituzione“.

Se ne è parlato la scorsa estate anche in Italia e il parlamentare europeo Gianni Vattimo ha in proposito presentato un’interrogazione alla Commissione Europea, sull’eventuale utilizzo di fondi europei per questa campagna.
Sul sito dei Radicali è possibile leggere il Comunicato Stampa del Comitato per il Diritti Civili delle Prostitute e dell’Associazione Radicale “Certi Diritti” su questa campagna europea contro la prostituzione e la relativa interrogazione di Gianni Vattimo.

A32/A11

Tra l’altro nel comunicato si legge che : “Viene così falsificata una realtà diffusissima ovunque in Europa e nel mondo, con specifiche legislazioni nazionali di regolamentazione di questa professione, senza distinguere tra libera scelta di chi la pratica e la violenza causata invece dalla tratta della prostituzione e dal proibizionismo ipocrita, crimonoegno e inutile che i demagoghi di turno ogni tanto cercano di promuovere.  Una campagna che può produrre solo stigma e discriminazioni verso chi lavora nel mercato del sesso per libera scelta o anche per bisogno. Mercato che in parte dell’Europa è legale e dove lavoratrici e lavoratori sono a tutti gli effetti legali, rispettabili e socialmente inclusi”.

Per la campagna in lingua francese, l’organizzazione ha da poco diffuso un videoclip abbastanza esplicito, per “aumentare la consapevolezza delle difficoltà incontrate dalla maggior parte delle prostitute”.

(Curiosamente, il video clip è stato tradotto in molte lingue europee, come si vede in questa pagina, dove si cita anche una versione in lingua italiana, che come vedete qui  è stata inspiegabilmente cancellata il 7 Settembre 2011, alle ore 12.07.02).

Il video della Lobby europea delle donne (LEF in francese, EWL in inglese, ) vede un ragazzo che pratica sesso orale a  più donne anziane.

L'importanza di stare bene con se stessi
per migliorare il rapporto di coppia

Come vivere bene anche se in coppia

Qualche argomento del libro:

  • Comunicazione e dialogo nella coppia
  • Ascolto e comprensione
  • Praticare la gratitudine
  • Complicità e condivisione
  • Non dare per scontato il sentimento e il rapporto

Scritto dai fondatori della Clinica della Coppia.
Online, o nelle migliori librerie.

Il video si conclude con questa frase: “Se dieci volte al giorno ho dovuto fare sesso con sconosciute per vivere, dopo quante volte ho avuto la nausea: probabilmente dalla prima volta?”.

“Quello che vogliamo portare è un momento di riflessione e di empatia”, ha detto Patric Jean, co-realizzatore belga del clip. “Stiamo chiedendo agli spettatori di mettersi al posto di una prostituta e di immaginare che cosa possa significare per lei affittare il proprio corpo e la propria sessualità, per denaro. Se questo aspetto fondamentale della realtà della prostituzione riesce a mettere a disagio lo spettatore, o fa di più, sarà più facile prendere posizione contro il sistema della prostituzione”.

La Lobby europea delle donne ha lavorato per anni, come viene dichiarato nel loro sito, per un’Europa senza prostituzione, sostenendo i principi chiave abolizionisti secondo i quali la prostituzione delle donne e delle ragazze è una violazione fondamentale dei diritti umani delle donne, una grave forma di violenza maschile contro le donne e il principale ostacolo alla parità di diritti tra donne e uomini nelle nostre società. “

Come sintetizzato dal Comitato francese dell’organizzazione: “la campagna della LEF chiamata “Insieme per un’Europa libera della prostituzione”, sfida i singoli governi nazionali e dell’Unione europea a cessare la persistente tolleranza sociale verso lo sfruttamento sessuale ed economico delle persone che si prostituiscono, di cui la stragrande maggioranza sono donne. ”

La rimozione non può essere stabilita per decreto, ma potrebbe crescere, secondo i suoi sostenitori, lo sviluppo degli strumenti di dissuasione, per la prostituta come per il cliente.


Le relazioni felici Clinica della Coppia

L’associazione francese Strass (Syndicat du TRavail Sexuel, Sindacato del lavoro sessuale), si ribella contro questa possibile sanzione a clienti e prostitute, sostenuta dalla campagna LEF. Il sindacato sottolinea in particolare l’aumento della violenza contro le prostitute, da quando in Francia è stata promulgata la legge sull’adescamento passivo e il timore dell’aumento delle infezioni a trasmissione sessuale, a causa della repressione. Lo STRASS ha anche espresso la sua opposizione alla campagna LEF qualche giorno fa, davanti all’Assemblea Nazionale Francese.

Dal lato del governo, se la citata posizione della lobby femminile desidera un inasprimento della legislazione, il deputato UMP Chantal Brunel nel suo libro “Pour en finir avec la violence faite aux femmes” (Per porre fine alla violenza contro le donne”) chiede la riapertura delle case chiuse “ritenendo che la prostituzione lontana dal cuore delle città,  nascosta nei boschi, nei siti web, e in molti altri luoghi, renda più facile distruggere un essere umano”.

Dr. Giuliana Proietti


Problemi di coppia? Chiamaci

 

Fonte:

Un clip choc relance le débat sur la prostitution, Doctissimo

Links:

– Campagna europea ‘Ensemble pour une Europe libérée de la prostitution !“, Coordination Française pour le Lobby Européen des Femmes (CLEF), settembre 2011, online
– “Ensemble pour une Europe libérée de la prostitution”, LEF, giugno 2011, on line
– Rapport d’information, mission parlementaire d’information sur la prostitution en France (Mme Danielle Bousquet, présidente, M. Guy Geoffroy, rapporteur), rivolto alla Presidenza dell’Assemblea Nazionale, 13 aprile 2011, online (PDF, 383 pages)
– “Pénaliser les clients nuit gravement à la santé des prostituéEs”, Comunicato dell”Union Nationale des Associations de Lutte contre le Sida (UNALS) e  Act Up-Parigi, 5 aprile 2011, sito STRASS (Syndicat du TRavail Sexuel)

La prostituzione : il rompicapo europeo. GliEuros
Mozione per una risoluzione del Parlamento europeo, Gruppo Abele

EWL European Women’s Lobby Campaigns

Immagine:

Wikimedia


LGBT friendly
La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *