• 24 Maggio 2024 22:25

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

La sessualità negli USA: uno studio

La sessualità negli USA: uno studio

Terapie Online Giuliana Proietti


Sono stati resi noti i risultati di un nuovo studio sulla sessualità condotto in America, il più ampio sulla salute e i comportamenti sessuali degli ultimi venti anni. Il National Survey of Sexual Health and Behavior (NSSHB) è stato condotto da ricercatori del Center for Sexual Health Promotion (CSHP) presso la School of Health, Physical Education, and Recreation (HPER) della Indiana University.

Lo studio fornisce una versione aggiornata dei comportamenti sessuali degli americani di oggi, con una descrizione di oltre 40 combinazioni di atti sessuali che le persone svolgono durante i loro incontri sessuali, il modo di usare il preservativo negli adolescenti e negli adulti, e la percentuale di americani che partecipano a incontri sessuali con soggetti dello stesso sesso.

A24

Il NSSHB è uno degli studi più completi su questi argomenti degli ultimi due decenni e documenta le esperienze sessuali e l’uso del preservativo in 5.865 soggetti, adolescenti e adulti tra i 14 ed i 94 anni.

I primi risultati dell’indagine sono stati presentati in nove articoli, pubblicati il 1 ottobre in un numero speciale del Journal of Sexual Medicine, una delle principali riviste scientifiche in materia di urologia e salute sessuale.

Questa ricerca rappresenta uno degli studi più ampi a livello nazionale sul comportamento sessuale e sull’uso del condom, dato che riguarda soggetti che hanno tra loro anche 80 anni di differenza ha sottolineato Michael Reece, direttore del Center for Sexual Health Promotion.

Reece ha aggiunto che “questi dati sui comportamenti sessuali e sull’uso del preservativo in America sono indispensabili per i medici e gli operatori della sanità pubblica, che sono in prima linea per affrontare questioni come l’HIV, le infezioni sessualmente trasmesse e gravidanze indesiderate”.

Secondo i risultati dello studio, in USA uno su quattro dei rapporti penetrativi vaginali sono protetti (uno su tre tra i singles) e i preservativi sono usati il doppio delle volte negli incontri con partner sessuali occasionali rispetto ai rapporti sessuali con partners stabili, una tendenza che riguarda sia gli uomini che le donne, attraverso età che si estendono su 50 anni.

“Questi dati, se confrontati con altri studi del recente passato, suggeriscono che sebbene l’uso del condom sia aumentato tra alcuni gruppi, gli sforzi per promuovere l’uso dei preservativo fra gli individui sessualmente attivi devono restare una priorità di sanità pubblica“, ha affermato Reece.

 

“Le persone sono spesso curiose di conoscere la vita sessuale degli altri”, ha detto Debby Herbenick, direttore associato del CSHP. “Vogliono sapere quanto spesso uomini e donne delle diverse fasce di età fanno sesso, il tipo di rapporti sessuali che hanno, se provano piacere o incontrano difficoltà sessuali.

I nostri dati forniscono risposte a queste domande comuni sul sesso e dimostrano come il sesso sia cambiato negli ultimi 20 anni, da quando fu condotto l’ultimo studio del genere. ”

L’indagine indica che vi è un’enorme variabilità nei comportamenti sessuali degli adulti degli Stati Uniti e che uomini e donne adulti raramente si impegnano in un solo atto sessuale quando fanno sesso.

Mentre il rapporto vaginale è ancora il comportamento sessuale più comune riportato dagli adulti, molti altri comportamenti non implicano rapporti sessuali completi e comprendono la masturbazione solo del partner, o il sesso orale.

Quando si tratta di comportamenti sessuali responsabili, l’uso del preservativo è più alto tra i neri americani e gli ispanici che tra gli americani bianchi e quelli degli altri gruppi etnici.

Una caratteristica unica dello studio è stata l’inclusione di adolescenti, maschi e femmine.

“Molte indagini sul comportamento sessuale degli adolescenti creano l’impressione che gli adolescenti stiano diventando sessualmente attivi in età più giovane, e che la maggior parte di loro siano sessualmente attivi”, ha detto Fortenberry. “I nostri dati mostrano invece che i comportamenti sessuali sono importanti, ma non sono al centro della vita di un adolescente ‘. In effetti, molti degli adolescenti di oggi si astengono dai rapporti sessuali o usano preservativi durante il sesso.”

L'importanza di stare bene con se stessi
per migliorare il rapporto di coppia

Come vivere bene anche se in coppia

Qualche argomento del libro:

  • Comunicazione e dialogo nella coppia
  • Ascolto e comprensione
  • Praticare la gratitudine
  • Complicità e condivisione
  • Non dare per scontato il sentimento e il rapporto

Scritto dai fondatori della Clinica della Coppia.
Online, o nelle migliori librerie.

Ulteriori principali risultati evidenziati nella raccolta di articoli informano su questi punti:

  • Vi è un’enorme variabilità nei comportamenti sessuali degli adulti statunitensi, con più di 40 combinazioni di attività sessuale descritte;
  • Molti adulti più anziani continuano ad avere una vita sessuale attiva piacevole, riportando una serie di comportamenti e tipi diversi partner, ma gli adulti sopra i 40 anni hanno il più basso tasso di uso del preservativo. Sebbene questi individui potrebbero non essere così preoccupati per una gravidanza indesiderata, questo dato suggerisce la necessità di potenziare le iniziative di educazione sessuale fra gli individui più anziani per fare prevenzione.
  • In circa l’85 per cento dei casi, gli  uomini hanno avuto un orgasmo durante l’ultimo rapporto sessuale, a fronte del 64 per cento di donne che riferiscono di aver avuto un orgasmo nel loro ultimo rapporto sessuale.
  • Gli uomini raggiungono l’orgasmo prevalentemente durante la penetrazione vaginale, le donne hanno maggiori probabilità di raggiungere l’orgasmo quando si impegnano in una varietà di atti sessuali, fra cui il sesso orale.
  • Mentre circa il 7 per cento delle donne adulte e l’8 per cento degli uomini si identificano come gay, lesbiche o bisessuali, la proporzione di individui negli Stati Uniti che hanno avuto rapporti con lo stesso genere sessuale, ad un certo punto della loro vita, è più elevata.
  • La maggior parte degli adolescenti degli Stati Uniti non sono impegnati in rapporti sessuali con un partner fisso. Il 40 per cento di 17enni maschi ha dichiarato di aver avuto rapporti completi durante l’anno precedente, ma solo il 27 per cento ha dichiarato di aver avuto rapporti sessuali negli ultimi 90 giorni.
  • Gli adulti che utilizzano il preservativo provano eccitazione, piacere e orgasmo come nei rapporti sessuali senza preservativo.

Lo studio è stato finanziato dalla Church & Dwight Co. Inc., creatore del Trojan ® prodotti per la salute sessuale. I documenti dal numero speciale e ulteriori informazioni sullo studio sono disponibili su www.nationalsexstudy.indiana.edu.

Giuliana Proietti


Problemi di coppia? Chiamaci

Fonte: Eurekalert

Immagine: Adam Jones

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *