• 14 Giugno 2024 4:58

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Cosa piace del seno femminile

DiDr. Walter La Gatta

Ott 10, 2011
Cosa piace del seno femminile

Cosa piace del seno femminile

Dr. Walter La Gatta

 

Uno studio sulla bellezza del seno femminile, appena pubblicato negli Archives of Sexual Behaviour sostiene che le preferenze maschili dipendono dal contesto e possono variare in differenti condizioni ecologiche, oltre che in base ai diversi tipi di valutatori.

Il seno, come si sa, è una delle caratteristiche sessuali secondarie femminili che ricevono maggiore attenzione fra gli uomini. Questa parte del corpo femminile può essere considerata più o meno attraente in base alla forma, all’asimmetria  (Manning, Scutt, Whitehouse, & Leinster, 1997), alla dimensione dell’areola e alla sua pigmentazione (Dixson et al., 2010), ma la dimensione complessiva del seno è sicuramente ciò che colpisce di più, specialmente in quelle culture dove gli abiti permettono di indovinare le fattezze del corpo.

A15

Le precedenti ricerche hanno mostrato che il seno che piace di più è quello più grande (Furnham, Dias, & McClelland, 1998; Lynn, 2009; Singh & Young, 1995) o quello di medie dimensioni (Horvath, 1981; Tantleff-Dunn, 2002). Alcuni studi però non hanno scoperto particolari differenze rispetto all’attrattività in base alle dimensioni del seno (Furnham, Swami, & Shah, 2006) o addirittura hanno mostrato preferenze per le taglie più piccole, se viste di profilo (Furnham & Swami, 2007).

Studi inter-culturali hanno mostrato che gli uomini della Nuova Zelanda, di Papua New Guinea e Samoa, malgrado le differenze mostrate nelle preferenze riguardo al colore dell’areola rispetto agli occidentali, preferiscono ugualmente il seno di taglia large o medium rispetto ai seni più piccoli (Dixson et al., 2010).


TERAPIE SESSUALI - CLINICA DELLA COPPIA

Una spiegazione per queste differenze è dovuta al contesto sociale che è notevolmente influenzato da fattori socio-ecologici.   (Anderson, Crawford, Nadeau, & Lindberg, 1992). Ad esempio, gli uomini che vivono in Paesi in via di sviluppo e in quartieri operai preferiscono le donne con un seno più “paffuto” (Anderson et al., 1992).

Il giudizio varia però anche in base al valutatore, in particolare in base alla prestanza fisica dell’uomo (Brase & Walker, 2004), alla sua età e al suo peso (Pawlowski & Jasienska, 2008; Waynforth & Dunbar, 1995) all’autostima (Jones et al., 2005; Little, Burt, Penton-Voak, & Perret, 2001) e in base alle strategie sessuali da lui adottate con le donne (Buss, 1989; Buss & Schmitt, 1993; Gangestad & Simpson, 2000; Provost, Troje, & Quinsey, 2008; Swami, Miller, Furnham, Penke, & Tovee, 2008).

Gli uomini che cercano relazioni di breve termine e con diverse donne guardano soprattutto gli aspetti estetici, mentre coloro che hanno strategie di impegno sentimentale di lungo termine non si fermano agli aspetti estetici, ma anche ai tratti non fisici, come il senso di responsabilità, la lealtà, la castità, l’impegno personale, le capacità genitoriali  (Buss & Schmitt, 1993; Simpson & Gangestad, 1992).

Seguici su X - Twitter

La strategia sessuale di una persona può essere dunque riflessa nella socio-sessualità, che potremmo definire come il desiderio di avere rapporti sessuali senza impegno. Per misurare questo fattore, Simpson e Gangestad (1991) hanno usato un questionario, il Sociosexual Orientation Inventory (SOI). Gli individui che ottenevano un punteggio basso venivano descritti come “sessualmente limitati”, mentre chi otteneva un punteggio alto era ovviamente “non limitato”.

Precedenti ricerche su questi soggetti “non limitati” hanno mostrato che essi danno valutazioni sulla bellezza femminile molto più elevate dei “limitati” (Simpson & Gangestad, 1992) e mostrano una sensibilità maggiore ai tratti facciali della donna (Sacco, Hugenberg, & Sefeck, 2009).

Questo studio in particolare ha cercato di scoprire se l’orientamento socio-sessuale di un uomo ha delle influenze nel giudizio sul seno femminile. I partecipanti (N = 128) dovevano valutare l’attrattiva del seno femminile in base alle sue dimensioni (sono stati mostrati cinque livelli) e osservato da diversi punti di vista (frontale,  obliquo, e laterale).

 

Gli uomini sono stati divisi in due gruppi, in base alle risposte da loro fornite al Revised Sociosexual Orientation Inventory (SOI-R): limitati e non limitati. Come previsto, gli uomini con una maggiore punteggio SOI-R  (non limitati) in genere danno valutazioni più elevate sulla attrattività del seno femminile rispetto agli uomini con basso punteggio SOI-R.

Le dimensioni medio-grandi del seno sono state valutate come le “più attraenti” da entrambi i gruppi maschili e l’angolo di visuale migliore per osservare il seno è risultato essere quello obliquo.

Dr. Walter La Gatta


Ipnosi clinica

 

Fonte:

Agnieszka M. Zelazniewicz, Boguslaw Pawlowski, Female Breast Size Attractiveness for Men as a Function of Sociosexual Orientation (Restricted vs. Unrestricted), Archives of Sexual Behaviour

Link allo studio open-access.

Immagine:

Pxhere


Festival della Coppia

Intervista su Relazioni Familiari



Di Dr. Walter La Gatta

PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA SESSUOLOGO di Ancona - Psicoterapie individuali e di coppia online - Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia) - Tecniche di rilassamento e Ipnosi - Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali Per appuntamenti: 348 – 331 4908 Sito personale: www.walterlagatta.it Altri Siti: www.psicolinea.it www.clinicadellatimidezza.it www.festivaldellacoppia.it ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK! w.lagatta@psicolinea.it Tel. 348 3314908 Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *