• 20 Giugno 2024 10:01

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Disfunzione erettile a 20 anni – Consulenza online

Disfunzione erettile a 20 anni - Consulenza online

Disfunzione erettile a 20 anni – Consulenza online

Dr. Walter La Gatta Consulenza online

CONSULENZA ON LINE
A cura di:
Dr. Walter La Gatta
Psicoterapeuta Sessuologo
ONLINE, VIA SKYPE – WHATSAPP
Tel. 348 3314908

Ho 20 anni, mai avuto rapporti completi. Sto da pochi mesi con una ragazza, che ho faticato moltissimo per conquistare, impiegando molto tempo ed energie, principalmente per la sua vecchia relazione, dalla quale è uscita non troppo bene. Comunque la situazione ha (finalmente) iniziato a stabilizzarsi. Qualche volta nel letto (ripeto mai avuti rapporti completi), tutto ok.

Fino a un paio di giorni fa. Stava andando tutto bene, fin quando lei non ha iniziato un rapporto orale. Non ho idea del perché, forse perché non mi era mai capitato prima, sono entrato in un’agitazione che ha quasi annullato l’erezione, semplicemente perché non ho più sentito nessuna sensazione, era il cervello a lavorare, non il corpo. Complice il sonno e qualche bicchiere di birra, non ricordo se lei si sia staccata subito, comunque l’ha fatto, e si è messa a dormire. Shock per me. Dopo un po’ ho avuto l’occasione di chiederle: “cos’hai?” e mi sono sentito rispondere “niente”, a cui è seguito un mio “niente vuol dire qualcosa”, concluso con “no è che ho freddo”. In sintesi la mia impressione (ripeto, impressione), non è stata per niente positiva. Mi è crollato il mondo addosso.
Comunque dopo qualche ora, sempre di notte, abbiamo ricominciato, di sua iniziativa tra l’altro, ed è andato tutto bene, anche se da parte sua non c’è stato il rapporto orale. Sembrava che lei non si fosse neanche accorta di quello che mi era successo, e anzi abbiamo passato dei momenti magnifici.

Il problema però è ora, ed è dentro la mia testa. Mi era già capitato di non avere erezioni “al massimo”, ma questa volta ho paura. Veramente, so che sembro esagerato, ma mi sento malissimo, ci penso continuamente, le erezioni spontanee sono scomparse. Probabilmente so anche perché è successo: paura di deludere, troppa concentrazione sull’erezione piuttosto che sul rapporto in sé, magari anche perché era un’esperienza nuova.
Comunque adesso ho paura. Paura che continui il circolo del “non pensarci”, che ti porta inevitabilmente a farlo. Paura che il rapporto, al quale tengo tantissimo, possa iniziare a logorarsi. Paura di vivere la mia vita con questo problema. Complice il fatto che non ci vediamo molto spesso, e quindi i pensieri hanno modo di ingrandirsi. Non riesco a pensare ad altro, non so davvero come fare.

Parlarne con i miei non è in discussione (so che sarà contrario); e vorrei aspettare prima di parlarne con lei, è una cosa che davvero preferirei evitare

Scusi ancora, per la lunghezza, e grazie, se è arrivato a leggere sin qui, e se vorrà aiutarmi. Per me sarebbe di immenso aiuto


Gentilissimo,

La disfunzione erettile è qualcosa che capita, prima o poi, a tutti gli uomini e dunque non c’è nulla di cui preoccuparsi. Quando si è alle prime esperienze poi, specialmente se si ha a che fare con una partner attraente e desiderata, è frequente che vi sia qualche piccola defaillance.
Vedo, da quello che scrive, che si è ben documentato e possiede già tutte le informazioni necessarie per capire le ragioni di quanto è successo.
Si dia dunque del tempo, non sia troppo esigente con se stesso, cerchi di vivere la cosa con tranquillità, magari proponendo altri giochi erotici quando sente che la sua erezione è un po’ meno affidabile del solito.

Non le consiglio affatto di parlarne con i suoi, né di parlarne con la sua ragazza (sarebbe veramente un’esagerazione…) ma di parlarne esclusivamente con un sessuologo, se sente il bisogno di confrontarsi con qualcuno.

Cerchi di distrarsi, faccia cose divertenti, tenga il pensiero lontano dalla camera da letto ed abbia fiducia in sé: una volta acquisita maggiore esperienza tutto verrà più facile. Purtroppo, o per fortuna, la sua prima esperienza è capitata non con una ragazza qualsiasi, ma con una ragazza che ha faticato tantissimo per conquistare (e dunque è normalissimo che lei abbia paura di perderla).

Per perderla però il modo migliore è proprio quello di avere paura…

Saluti.

Dr. Walter La Gatta


Ipnosi clinica

 


Immagine:
Flickr


Festival della Coppia

La Terapia di Coppia?
Un regalo perfetto!

Buono Terapia

INIZIATE UNA TERAPIA DI COPPIA CON NOI


  • Lo psicologo Junior (Jr.) è psicoterapeuta sessuologo (in formazione), iscritto all'Albo degli Psicologi da meno di 4 anni.

  • Lo psicologo Senior (Sr.) è psicoterapeuta sessuologo completamente formato, con almeno 10 anni di esperienza clinica.

♥ Per Info e Appuntamenti:

informazioni@clinicadellacoppia.it

Per informazioni più veloci,
usare il pulsante Whatsapp, 
in basso a sinistra, nell'HomePage.

Di Dr. Walter La Gatta

PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA SESSUOLOGO di Ancona - Psicoterapie individuali e di coppia online - Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia) - Tecniche di rilassamento e Ipnosi - Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali Per appuntamenti: 348 – 331 4908 Sito personale: www.walterlagatta.it Altri Siti: www.psicolinea.it www.clinicadellatimidezza.it www.festivaldellacoppia.it ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK! w.lagatta@psicolinea.it Tel. 348 3314908 Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *