• 24 Maggio 2024 23:39

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Amici che fanno sesso

Amici che fanno sesso

Terapie Online Giuliana Proietti

I “friends with benefits” (FWB, o, in italiano, volgarmente, “trombamici”) sono due amici che occasionalmente fanno sesso insieme, senza avere alcun legame particolare. Il fenomeno è sempre più diffuso e molti studi stanno cercando di comprendere meglio di che tipo di relazione si tratti.

Sono stati da poco pubblicati i dati di un recente studio di due ricercatori dell’Università di Harvard, pubblicato sul Journal of Sex Research. La ricerca è stata condotta online su 376 individui, per lo più studenti universitari (in gran parte i soggetti studiati erano eterosessuali, bianchi e di sesso femminile).

A14

Circa la metà dei soggetti del campione avevano in quel momento un rapporto FWB, mentre l’altra metà aveva un rapporto sentimentale più tradizionale.Tutti sono stati invitati a parlare circa l’esclusività del proprio rapporto, la frequenza con cui facevano sesso con i loro partners/amici, come dividevano il tempo tra rapporti sessuali e rapporti di amicizia e il loro livello di soddisfazione per entrambi i tipi di rapporti.

I ricercatori hanno così ottenuto informazioni sulla natura dei loro contatti sessuali (dai baci ai rapporti anali), la frequenza nell’uso del preservativo e l’apertura al dialogo che i soggetti avevano con il partner.


TERAPIE SESSUALI - CLINICA DELLA COPPIA

RISULTATI: I partners FWB hanno:

  • meno probabilità di avere, rispetto all’altro gruppo, rapporti di coppia esclusivi;
  • minore frequenza di rapporti sessuali;
  • minore soddisfazione sessuale;
  • minore propensione al dialogo, anche riguardo agli aspetti sessuali;
  • l’abitudine di trascorrere il tempo insieme soprattutto per fare sesso;
  • maggiore attenzione al sesso protetto e dunque all’uso del preservativo nei rapporti vaginali o orali;
  • maggiore propensione, rispetto a chi vive un rapporto di coppia tradizionale, a parlare dei dettagli dei rapporti sessuali fuori del rapporto di coppia;
  • maggiore propensione alla promiscuità (6, 37 partners complessivi contro l’1,9 nei partners con relazione sentimentale tradizionale).
  • maggiore facilità, rispetto all’altro gruppo, di parlare dell’uso del preservativo;
  • scarsa propensione, rispetto all’altro gruppo, a parlare dei propri bisogni, desideri e confini, oltre che di malattie a trasmissione sessuale, anticoncezionali e regole sul fare sesso al di fuori della propria relazione.

In entrambi i gruppi il tipo di attività sessuale prevalentemente svolta riguardava soprattutto  baci e scarsi rapporti anali.

Dr. Giuliana Proietti


Problemi di coppia? Chiamaci

Fonte:
Sexual Communication, Satisfaction, and Condom Use Behavior in Friends with Benefits and Romantic Partners, Journal of Sex Research, via Study: Romance Trumps Friends With Benefits, The Atlantic

Immagine:
Freepik

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *