• 25 Febbraio 2024 10:59
Tutto sulle fantasie sessuali

Tutto sulle fantasie sessuali

Terapie Online Giuliana Proietti

La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior

 

Cosa è una fantasia sessuale?

Una fantasia sessuale (o erotica) è un’immagine mentale che stimola il desiderio sessuale.

Come si crea una fantasia sessuale?

Una fantasia di tipo erotico la si può creare attraverso l’immaginazione, attraverso la memoria, o attraverso stimoli esterni, come letteratura erotica o pornografia.

Una fantasia sessuale è sempre positiva?

No, dipende se è associata a un’esperienza considerata positiva o negativa.

Chi fa fantasie sessuali desidera sempre metterle in atto nella vita reale?

No: alcune fantasie sono piacevoli proprio perché non comportano le complicazioni che si avrebbero nella vita reale.

Perché si producono le fantasie sessuali?

Spesso per sfuggire alle restrizioni sessuali della vita reale, immaginando scenari trasgressivi, pericolosi o illegali, che non potrebbero trovare spazio nella vita ordinaria di una persona normale.

Love is Love:
Clinica della Coppia is LGBT FriendlyLove is Love

Le fantasie erotiche influenzano la sessualità?

Si, e a volte esse stesse possono portare all’orgasmo.

E’ normale avere delle fantasie erotiche mentre si fa sesso?

Si.  Le fantasie sessuali vanno considerate come una sorta di pornografia privata che permette di soddisfare desideri che non possono essere facilmente realizzati nella vita di tutti i giorni. In alcuni casi le fantasie sessuali sono  un mezzo per combattere l’insoddisfazione o la routine sessuale.

E’ sano condividere le fantasie erotiche all’interno della coppia?

Dipende dalle coppie: questa pratica richiede sicuramente una certa apertura mentale, anche in fatto di gelosia. Alcune coppie riescono a condividere le loro fantasie per sentirsi più vicini e acquisire maggiore intimità e fiducia, o semplicemente per eccitarsi di più e ottenere una risposta fisica più potente.

Le fantasie sessuali vengono usate anche durante una terapia sessuale?

Si: possono essere suggerite per promuovere livelli più elevati di desiderio e eccitazione.

Quali sono le fantasie sessuali più comuni?

Sono soprattutto le seguenti:
. rivivere un’esperienza sessuale emozionante,
. immaginare di fare sesso con un partner attuale
. immaginare il sesso con un partner diverso
. immaginare di fare sesso in un luogo romantico
. immaginare di avere potere sessuale
. immaginare di essere irresistibili per un partner
. avere più partner sessuali
. immaginare uno stupro

Quale tipo di atto fisico viene più facilmente fantasticato?

In genere il sesso orale, sia per gli uomini, sia per le donne.

Terapie Online Giuliana Proietti

La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior

 

Ci sono differenze di genere per quanto riguarda le fantasie erotiche?

Si. È stato scoperto che gli uomini tendono a fantasticare maggiormente sulle esperienze sessuali passate, mentre le donne hanno maggiori probabilità di evocare un amante immaginario o un incontro sessuale che non hanno mai sperimentato in precedenza.

Inoltre, le fantasie maschili tendono a concentrarsi maggiormente sulle immagini visive e sui dettagli anatomici espliciti, immaginando incontri sessuali casuali, indipendentemente dall’orientamento sessuale.

Nelle fantasie femminili ci sono in genere molti preliminari, scene di seduzione e corteggiamento, rapporti con un uomo famoso o anche con uno stesso partner, cui si sentono sentimentalmente legate.

Ci sono differenze di genere su dominanza/sottomissione?

Si. Gli uomini fantasticano, al contrario delle donne, più sulla dominanza che sulla sottomissione, anche se non è possibile generalizzare. I temi della dominanza e della sottomissione sono estremamente popolari soprattutto in chi fa uso di pornografia. [Ogas, O., & Gaddam, S. (2011).]

PRIMA VOLTA SU CLINICA DELLA COPPIA?

Scopri chi siamo e di cosa ci occupiamo!

Quanto incide l’età sulle fantasie erotiche?

Molto. È stato notato che anche le preferenze relative alle fantasie sessuali dei due sessi cambiano in funzione dell’età. Ad esempio, gli uomini più giovani elaborano fantasie con più partner, una tendenza che diminuisce con l’età, mentre le fantasie omosessuali con gli anni aumentano leggermente. Nelle donne invece le fantasie con estranei e partner dello stesso sesso rimangono relativamente stabili nel corso della vita. [Wilson, GD (1997)]

Quali sono le fantasie sessuali più trasgressive?

Esse riguardano l’incesto, il voyeurismo, il feticismo del travestimento, il sesso con animali (zoofilia ) e la pedofilia. Uno studio ha riportato che oltre il 60% degli uomini ha ammesso di avere una fantasia sessuale che prevedeva rapporti con un/una partner minorenne, e il 33% dei maschi ha riferito fantasie di stupro. [Bradford JM, 1999]

La terapia di coppia offre
un percorso verso il cambiamento,
immediato e duraturo.
La terapia di coppia offre un percorso verso il cambiamento - Clinica della Coppia

Quanto è comune fantasticare uno stupro?

La fantasia di stupro è comune sia negli uomini che nelle donne (Joyal, Cossette & Lapierre 2015)
Alcuni studi hanno scoperto che le donne tendono a fantasticare di essere costrette a fare sesso più comunemente rispetto agli uomini, il che secondo alcuni studiosi potrebbe servire per attenuare i sensi di colpa nel fare sesso.

Infatti, queste fantasie femminili non implicano in alcun modo che la donna desideri essere violentata nella realtà: le fantasie, infatti, non riguardano la percezione di dolore fisico.

Come venivano giudicate in passato le fantasie sessuali?

Prima della loro accettazione sociale, le fantasie sessuali erano considerate pensieri malvagi e peccaminosi istigati dal diavolo.

In ogni caso, prima dell’inizio del XX secolo, molti esperti consideravano anormali le fantasie sessuali (in particolare nelle donne).

Sigmund Freud suggerì che coloro che sperimentavano fantasie sessuali erano sessualmente deprivati ​​o frustrati o mancavano di un’adeguata stimolazione e soddisfazione sessuale.

 

Oggi sono considerate positive per la sessualità?

Si, le fantasie sessuali sono diventate più accettabili e considerate positive per la propria sessualità. Questo non significa che debbano essere messe in pratica, se il/la partner non è d’accordo.

Ci si può sentire in colpa per una fantasia erotica?

Si. Sebbene la maggior parte delle persone non provi senso di colpa o disgusto per i propri pensieri o fantasie sessuali, un numero considerevole di persone si sente in colpa per le proprie fantasie.  Le donne hanno anche riferito un senso di colpa più intenso rispetto agli uomini [Frostino, 2006].

Livelli di colpa più elevati sono stati riscontrati, oltre che tra le donne, in coppie giovani di 21-29 anni, nelle relazioni più brevi, tra i conservatori e i cattolici; livelli più bassi di colpa si trovano tra gli uomini, nelle coppie tra i 41 e i 76 anni, nelle relazioni più lunghe, nei democratici e negli ebrei.  [Frostino 2006]

Cosa sono le fantasie sessuali devianti?

Le fantasie sessuali devianti sono fantasie sessuali che coinvolgono temi illegali, non consensuali e sadici.  Ad esempio, uno studio del 2011 ha rilevato che oltre la metà degli uomini più anziani di Berlino aveva fantasie sessuali “atipiche” e il 21,8% di loro aveva fantasie sadiche [Ahlers, C. J.; Schaefer, G. A.; Mundt, I. A.; Roll, S.; Englert, H.; Willich, S. N.; Beier, K. M. (2011).]

La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior




Le fantasie sessuali devianti e sadiche sono fattori di rischio per la società?

Si. Secondo alcuni studi, il 70-85% degli autori di reati sessuali si dedica ampiamente a fantasie sessuali devianti, [Myers, W. C.; Blashfield, R. (1997), MacCulloch et al. (1983), Prentky, R. A et al. (1989), Woodworth et al. (2013). ].

Altri fattori di rischio che contribuiscono alla probabilità di crimini sessuali includono fattori biologici, fisiologici e psicologici come i disturbi mentali (in particolare paranoia e psicosi ); storie di vita violenta, arresti, scarso rendimento scolastico,  abuso di sostanze, guadagni finanziari,  disoccupazione e visione di pornografia.

Tuttavia, di solito è la combinazione di abusi sessuali infantili e fantasie devianti che facilita il salto dalle fantasie sessuali ai crimini sessuali [Maniglio, R (2010)].

Ad esempio, la maggior parte degli stupratori riporta sia esperienze traumatiche precoci che fantasie sessuali devianti e gli assassini sessuali di bambini hanno riportato un numero significativamente maggiore di abusi sessuali infantili pre-crimine e fantasie sessuali devianti rispetto agli assassini sessuali di donne. [Beauregard et al. (2008).]

Dr. Giuliana Proietti

Immagine:
Foto di Andrea Piacquadio: https://www.pexels.com/it-it/foto/foto-di-sleeping-man-3771069/

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *