• 13 Luglio 2024 5:52

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Quando il/la partner gioca d’azzardo

Quando il/la partner gioca d'azzardo

Quando il/la partner gioca d’azzardo


Dr. Giuliana Proietti
Tel. 347 0375949
Psicoterapeuta Sessuologa
Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online
Costo Terapia 90 in presenza, 60 online

Il gioco d’azzardo e le problematiche legate al gioco patologico possono avere un impatto significativo nelle relazioni di coppia perché possono far nascere diversi conflitti.

Ecco allora qualche notizia per comprendere meglio il problema e consigli pratici su come affrontare la situazione e fornire aiuto al/alla partner in difficoltà.

IN PRESENZA:
Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni
Costo della Terapia 90 euro

ONLINE
su tutte le piattaforme
Costo della Terapia 60 euro

Giuliana Proietti


Dr. GIULIANA PROIETTI
Psicoterapeuta Sessuologa
Tel. 347 0375949

Cosa si intende per gioco d’azzardo patologico?

Il gioco d’azzardo patologico (o ludopatia) è caratterizzato da un comportamento compulsivo e incontrollato di gioco, che porta a gravi conseguenze economiche, lavorative, personali e sociali, alcune delle quali estreme. Si tratta di  una dipendenza comportamentale simile all’abuso di sostanze, e richiede un trattamento adeguato.

Quali problemi comporta nella coppia?

Il gioco d’azzardo patologico può portare, in primis, a gravi problemi economici, dai quali ne derivano moltissimi altri.

Come far capire al/alla partner che il problema è serio?

In genere il giocatore d’azzardo non ammette di avere una dipendenza e pensa di sapersi controllare. Esiste allora il Brief Biosocial Gambling Screen, un metodo convalidato per lo screening dei disturbi legati al gioco d’azzardo, che è semplicissimo fa fare: sono solo tre domande, cui si risponde sì o no.


Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online
Costo Terapia 90 in presenza, 60 online


Ecco il mini-test.

Chiedere al/alla partner di rispondere con onestà a queste domande:

  1. Negli ultimi 12 mesi, sei diventato irrequieto/a, irritabile o ansioso/a mentre cercavi di smettere/ridurre il gioco d’azzardo?
  2. Negli ultimi 12 mesi, hai cercato di impedire alla tua famiglia o ai tuoi amici di sapere quanto avevi giocato o scommesso?
  3. Negli ultimi 12 mesi, a causa del gioco d’azzardo, hai avuto problemi economici, tanto da dover chiedere aiuto per le spese di ogni giorno alla famiglia, agli amici o all’assistenza sociale?

La risposta affermativa a una qualsiasi di queste tre domande suggerisce che il soggetto soffre di ludopatia.

Quali sono i sintomi di una ludopatia?

Come altre espressioni di dipendenza, nel caso del gioco d’azzardo ciò include la perdita di controllo e il desiderio di continuare i propri comportamenti, nonostante le conseguenze negative che si riscontrano. Caratteristico del gioco d’azzardo è l’inseguire le proprie perdite, sperando di potersi rifare quanto prima, attraverso una vincita.

Relazione su Freud e Totem e Tabù


Dr. Giuliana Proietti 
Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online
Tel. 347 0375949

Il/la partner è realmente disposto/a a cambiare?

Se si, il consiglio da dare è quello di cercare risorse e strategie coinvolgenti per supportare la propria decisione, come frequentare gruppi di auto-aiuto, o iniziare una psicoterapia.

Un’altra opzione sono i quaderni di auto-aiuto, magari seguendo qualche libro che proponga dei percorsi per superare questa dipendenza. In questi quaderni vengono annotati quotidianamente tutti i successi e gli insuccessi nella propria lotta contro la dipendenza.

E’ cruciale fare attenzione alla eventuale disinformazione del giocatore sul gioco d’azzardo: potrebbe, infatti, aver ricevuto informazioni errate frequentando siti online o persone, che hanno invece interesse a creare nuove dipendenze.

Ad esempio, alcuni siti potrebbero esagerare le statistiche sulle probabilità di vincita, evidenziando strategie che dovrebbero funzionare per ottenere dei vantaggi, con esiti assolutamente incerti.

Se il/la partner non vuole rinunciare al gioco, ci sono strategie per cercare di limitare i danni?

Si, in questo caso è consigliabile attenersi alle linee guida per il gioco d’azzardo a basso rischio:

  • Scommettere o giocare non più dell’1% del reddito familiare
  • Giocare non più di quattro giorni al mese
  • Evitare di giocare regolarmente su più di due tipi di giochi, come ad esempio la lotteria o scommettere sugli sport
  • Lasciare a casa le carte di credito e di debito e utilizzare invece i contanti
  • Pianificare altre attività da svolgere subito dopo il gioco per creare un limite di tempo
  • Limitare l’uso di alcol e altre droghe

Festival della Coppia - Relazione su Innamoramento


Dr. Giuliana Proietti 
Psicoterapeuta Sessuologa
Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online
Costo Terapia 90 in presenza, 60 online

Cosa si può fare a livello di coppia per aiutare il/la partner con ludopatia?

Ci sono dei consigli utili a livello di coppia:

  • Stabilire un piano realistico per gestire il debito esistente stabilendo un budget settimanale per controllare le spese;
  • Essere pazienti e comprensivi: queste qualità sono fondamentali quando si affronta un/una partner con problemi di gioco d’azzardo. Mostrare empatia e sostegno può essere il primo passo per avviare un percorso di guarigione;
  • Essere decisi nel non permettere di investire altro denaro per “recuperare” le perdite subite attraverso il gioco, con il gioco.
  • Prendersi cura di se stessi mentre si tenta di aiutare il/la partner, perché le proprie risorse sono tutt’altro che inesauribili: cercare supporto da amici, familiari o terapeuti con cui discutere apertamente di questi problemi. Un’idea potrebbe essere quella di dedicarsi ad attività rilassanti che possano rappresentare un salutare svago.
  • Proteggersi dagli eventi avversi, parlandone con le persone giuste, mettendo al riparo se stessi, i propri familiari e i propri interessi.

Concludendo, affrontare un problema di gioco d’azzardo nel/nella partner può essere difficile, ma con il sostegno adeguato e le risorse a disposizione, è possibile superare anche questa difficoltà.

E’ importante sapere che il recupero dal gioco d’azzardo patologico richiede tempo e impegno: sono possibili delle ricadute, ma si può superare questa sfida insieme e sentirsi ancora più uniti dopo la quasi inevitabile crisi di coppia.

Dr. Giuliana Proietti


Dr. Giuliana Proietti
Tel. 347 0375949
Psicoterapeuta Sessuologa
Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online
Costo Terapia 90 in presenza, 60 online

Fonte principale

Harvard Health Publishing
Immagine

Foto di Aidan Howe su Unsplash


Le relazioni felici Clinica della CoppiaDr. Giuliana Proietti Psicoterapeuta Sessuologa
Tel. 347 0375949

Dr. Walter La Gatta Psicoterapeuta Sessuologo
Tel. 348 3314908

IN PRESENZA:

Ancona, Via Flaminia 226
Civitanova Marche, Corso Umberto 221
Fabriano, Via Monti, 31
Terni, Via Oberdan 3

ONLINE
su tutte le piattaforme
 



Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa  ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE TERNI e ONLINE ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *