• 18 Aprile 2024 21:18

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

La violenza domestica nella musica: Eminem e Rihanna

DiDr. Giuliana Proietti

Nov 14, 2010
La violenza domestica nella musica: Eminem e Rihanna

La violenza domestica nella musica: Eminem e Rihanna

Terapie Online Giuliana Proietti



I like the way you lie: molti lo considerano un brano di denuncia contro la violenza domestica, per altri è invece uno dei tanti video musicali che istigano alla violenza sulla donna. Le immagini sono abbastanza forti, ma ancor di più lo sono le parole del testo, scritto a quattro mani  dal rapper Eminem (che sostiene di aver subito abusi da bambino) e dalla cantante Rihanna (la quale ha recentemente subito violenza domestica dal fidanzato).

A24

Nel video, la ragazza è interpretata da  Megan Fox mentre Dominic Monaghan (Lost) rappresenta il personaggio del violento. Questo è il testo della canzone.

Un esempio del testo? Mentre lui canta “Se quella prova un’altra volta a lasciarmi, la lego al letto e brucio la casa”  lei risponde: “Tu stai lì e mi vedi bruciare. Ma a me va bene così. Mi fa male ma mi dà piacere”. Alla fine del brano ci si accorge che si trattava di un “sogno”, ma il pezzo, al di là delle intenzioni dichiarate, non ha per niente convinto le associazioni che si battono contro la violenza sulle donne.

Ma tant’è. Ora, visto il successo della prima versione, come fosse un sequel, ne è uscita una seconda (vedi video e testo, in inglese e in italiano), completamente diversa dalla precedente, se non per il ritornello e per i contenuti, altrettanto violenti, che fanno veramente rabbrividire.

Speriamo, con questo post, di aver attratto l’attenzione di genitori ed educatori, sperando che sollecitino una discussione critica su questi testi e su questi video. Non serve vietare, ma almeno far riflettere i ragazzi su quello che ascoltano e sulle parole che, superficialmente, ripetono.

Dr. Giuliana Proietti

Immagine: Brandy Shaul, Wikimedia

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

2 commenti su “La violenza domestica nella musica: Eminem e Rihanna”
  1. ciao io nn credo ke il testo sia stato scritto in cattiva fede, anke perché se rihanna è stata violentata dal fidanzato mi kiedo come possa aver scritto e cantato una canzone a favore della violenza sulle donne O.O nn è mica pazza
    u.u (almeno spero xD)

  2. allora rihanna 6 bellissima non drogarti più e non diventare lesbica sono sara e sono una bambina che ti vuole tanto bene e che è venuta in tutti i tuoi concerti e non voglio che tu diventi lesbica io so solo che ti voglio tanto bene e che non voglio che tu muori per droga io ti considero come una mamma per me e se tu muori io piango tantissimo ti mando tanti baci ciao rihanna ciao ciao ciao un baccionnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnne t.v.b. e 6 la mia cantante preferita e lo rimanerai sempre e anche sempre nel mio cuoreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ciao ti voglio bene .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *