• 25 Maggio 2024 19:35

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Ansia da prestazione - Consulenza online

Ansia da prestazione – Consulenza online

Dr. Walter La Gatta Consulenza online

CONSULENZA ON LINE
A cura di:
Dr. Walter La Gatta
Psicoterapeuta Sessuologo
ONLINE, VIA SKYPE – WHATSAPP
Tel. 348 3314908

Salve,
sono Daniele, un ragazzo di 21 anni. Io provengo da una situazione familiare normalissima, con una sorella che stravede per me e due genitori, a volte un pò apprensivi ma che non mi hanno mai oppresso. Studio giurisprudenza, suono, pratico sport (calcio), ho degli amici a cui sono legatissimo e una ragazza da quasi 5 mesi. Le scrivo proprio riguardo a quest’ultimo punto e senza tralasciare dettagli, anche personali, che potrebbero però aiutarla a formulare un giudizio o, quantomeno, un parere sulla mia situazione: ho manifestato episodi di ansia da prestazione che mi hanno portato a perdita dell’erezione prima del rapporto sessuale.

Parlo di ansia perchè da un punto di vista fisico ho erezioni forti sia nei preliminari che durante la masturbazione. Non ho problemi di eiaculazione precoce. In passato mi era capitato (un anno e mezzo fa) di manifestare gli stessi sintomi nel momento in cui cercavo di mettere il preservativo; ne avevo parlato con il mio medico di base (con cui ho un ottimo rapporto e che stimo molto personalmente e professionalmente) e mi aveva consigliato ezerex (o qualcosa di simile), un integratore che però non ha avuto su di me particolari benefici.

Sono sempre stato un ragazzo “che ci sa fare”: non ho mai avuto particolari difficoltà a “far colpo” sulle ragazze, soprattutto per il mio modo di fare disinvolto ed estroverso. Ho avuto tante esperienze, quasi tutte (la maggior parte) di breve durata, concluse quasi sempre per scelta mia o, ad ogni modo, a causa di miei comportamenti disinteressati (“da stronzo”, per farmi capire meglio). Queste esperienze però erano così brevi che quasi sempre si fermavano a baci e preliminari. Un anno e mezzo fa conosco Giulia, con cui ho incontrato le difficoltà con i preservativi che le raccontavo prima, ma con cui riuscivo ad ogni modo ad avere penetrazioni in cui mantenevo l’erezione. 5 mesi fa circa, invece, conosco Marina, la mia attuale ragazza: bella, molto bella, un anno e mezzo più grande di me e vergine.

I primi periodi sono io che faccio un pò di pressioni ma lei non se la sente, quindi desisto e cerco di tranquillizzarla. A metà febbraio, in un momento di intimità lei mi dice che vuole fare l’amore; colto di sorpresa (non mi aveva fatto nemmeno un preliminare fino ad allora) e senza preservativo, sono un pò restio sul fatto di avere un rapporto a rischio: ad ogni modo la penetro e “resto dentro” pochissimo proprio per questa mia paura di diventare padre per un episodio. Fin qui sembrerebbe tutto bene, ma nei due episodi successivi, ai preliminari (in cui riuscivo ad ottenere una soddisfacente erezione) sono seguite due defajances che, in un ragazzo ovviamente, destano qualche pensiero.
Le ho parlato del mio problema con i preservativi e lei mi ha detto che si informerà circa la pillola anticoncezionale.
Dopo questo lungo racconto, Le volevo chiedere se secondo lei è solo un fattore mio (magari inconscio) o se è dovuto anche al fatto che lei mi dica continuamente che le faccio male (anche nei preliminiari) e che la sua inesperienza in qualsiasi ambito della sfera sessuale, ma anche solo, della vita di coppia mi influenza?

Qualora iniziasse a prendere la pillola, ciò potrebbe aiutarmi ad avere una maggiore sicurezza e, soprattutto, tranquillità?potrebbe realmente giovarmi? Da quando ho questa ragazza ho veramente voglia di fare l’amore con lei ma ora che ne ho l’opportunità non ci riesco: è questo che mi preoccupa…
Grazie dell’opportunità e, se ha letto questa lettera stralunga, della pazienza!
Distinti saluti, in attesa di una risposta,

Daniele

P.S. In quella marmaglia di informazioni più o meno attendibili di internet, ho trovato un integratore naturale, venduto in farmacia: Provigrax. Dovrebbe aiutare l’erezione e il controllo dell’ansia…consiglierebbe di provarlo o esclude il fatto che possa portare benefici?
Ancora grazie.


A31/A9

Gentile Daniele,

Per scelta non le dirò nulla sui farmaci che mi indica, un po’ perché non è la mia materia (sono psicologo) ed un po’ perché i miei consigli in questo campo non avrebbero alcun significato…

Venendo al suo caso, ritengo si tratti di un problema di semplice inesperienza: è vero che in passato lei ha avuto diverse esperienze, ma essendo tutte così brevi e poco significative sul piano dei sentimenti, esse non fanno storia, sono semplicemente un’altra cosa. Oggi che, per la prima volta, vive un rapporto così importante e coinvolgente sul piano sentimentale, non deve più preoccuparsi solo per se stesso, ma anche per la sua partner e questa è indubbiamente una novità, che le può creare qualche ansia.

A mio parere, in conclusione, lei non dovrebbe assumere farmaci (per scrupolo potrebbe fare una visita andrologica, se non altro per escludere problemi organici), ma solo cercare di tranquillizzarsi e di fare l’amore senza pensare di dover dare dimostrazioni, né a se stesso, né alla sua partner, imparando a godersi in pieno quei momenti di piacere, senza per forza valutarsi, nel bene quanto nel male.

Con il tempo e con l’esperienza, la sua ansia da prestazione si attenuerà, fino a scomparire: basta avere un po’ di pazienza e non attribuire esagerata importanza ad episodi che in qualsiasi uomo giovane sono normali, oltre che frequenti.

Qualora questi consigli non le fossero utili, non le rimane che consultare un sessuologo, per affrontare la cosa in modo più approfondito.

Cordialmente,

Dr. Walter La Gatta


Ipnosi clinica

Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior

Immagine
Pexels

La Terapia di Coppia?
Un regalo perfetto!

Buono Terapia

INIZIATE UNA TERAPIA DI COPPIA CON NOI


  • Lo psicologo Junior (Jr.) è psicoterapeuta sessuologo (in formazione), iscritto all'Albo degli Psicologi da meno di 4 anni.

  • Lo psicologo Senior (Sr.) è psicoterapeuta sessuologo completamente formato, con almeno 10 anni di esperienza clinica.

♥ Per Info e Appuntamenti:

informazioni@clinicadellacoppia.it

Per informazioni più veloci,
usare il pulsante Whatsapp, 
in basso a sinistra, nell'HomePage.

 

Di Dr. Walter La Gatta

PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA SESSUOLOGO di Ancona - Psicoterapie individuali e di coppia online - Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia) - Tecniche di rilassamento e Ipnosi - Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali Per appuntamenti: 348 – 331 4908 Sito personale: www.walterlagatta.it Altri Siti: www.psicolinea.it www.clinicadellatimidezza.it www.festivaldellacoppia.it ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK! w.lagatta@psicolinea.it Tel. 348 3314908 Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *