• 13 Luglio 2024 6:26

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

No alla masturbazione! Tea Party: succede in America

DiDr. Giuliana Proietti

Set 11, 2010
No alla masturbazione

Non è uno scherzo: Christine O’Donnell, candidata Tea Party per il Senato in Delaware, ha deciso di condurre una battaglia contro la masturbazione.

La Bibbia, infatti, non dice che masturbarsi equivale a commettere adulterio? E allora, occorre che le persone la smettano con tutto questo autoerotismo!

Il movimento dei Tea Party è un movimento socio-politico che è emerso negli Stati Uniti nel 2009, in risposta ad alcune leggi federali  (riforma sanitaria, politica fiscale ecc.). Sono in pratica degli ultra conservatori che non vogliono lo stato sociale e che per questo non vogliono pagare le tasse. Il nome, “Tea party”, si riferisce al Boston Tea Party del 1773 — una protesta dei coloni americani contro alcune leggi imposte dal governo inglese sull’importazione del te.L’esponente del Tea Party da sempre si oppone alla sessualità fuori del matrimonio, ma ora ha deciso di combattere anche contro la masturbazione, che per lei è sempre negativa, anche nei casi in cui potrebbe servire ad evitare il sesso prematrimoniale. L’unica alternativa al sesso prematrimoniale è infatti l’astinenza, che l’aspirante senatrice vede anche come una “disciplina fisica”.

La candidata americana è, peraltro, anche contro l’educazione sessuale nelle scuole, perché parlare di sessualità ai bambini li rende più vulnerabili prede per i pedofili.

Seppure l’opposizione della O’Donnell alla masturbazione in un primo momento potrebbe sembrare perfino ridicola, non dimentichiamo che essa fa parte di una filosofia più ampia, che gli americani dovrebbero prendere molto sul serio, visto che questi personaggi probabilmente riusciranno a sedere in Senato.

La domanda sorge spontanea: si può interferire a questo livello nella vita sessuale delle persone? I Tea Party dicono di si, visto anche che si considerano  “i veri proprietari degli Stati Uniti”.

Fonti:
EdgeBoston

Science Blogs

… Se pensate che si tratti della solita americanata, sappiate che il Tea Party è già qui.

Giuliana Proietti

Immagine: The Second Revolution Flag, bandiera usata dai Tea Party, da Wikipedia

 

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa  ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE TERNI e ONLINE ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *