• 18 Aprile 2024 20:33

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Quando la coppia frequenta degli amici lui può avere D.E.

Quando la coppia frequenta degli amici lui può avere D.E.

Quando la coppia frequenta degli amici lui può avere D.E.

Dr. Walter La Gatta

Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior

Uno studio pubblicato ieri da parte di studiosi che lavorano presso l’Università di Chicago e la Cornell University ha scoperto un legame tra disfunzione erettile e relazioni sociali. I ricercatori descrivono la situazione come “betweenness partner”, che potremmo tradurre in italiano con lo “stare fra due fuochi”, dove i due fuochi sono, per un uomo sposato,  un rapporto con una partner stabile che dura da tempo e i suoi amici, che sono ormai divenuti amici della coppia.

A34/A13

Quando la coppia stabilisce relazioni condivise con degli amici, la moglie potrebbe riuscire ad intrecciare con queste persone dei rapporti più solidi, rispetto a quelli che con loro ha il marito.

“Gli uomini che vivono questa situazione fra due fuochi (rappresentati dalla partner e dagli amici), hanno difficoltà a raggiungere o mantenere l’erezione ed hanno difficoltà anche a raggiungere l’orgasmo durante il rapporto sessuale“, scrivono i sociologi Benjamin Cornwell della Cornell e Edward Laumann della UChicago.

Cornwell e Laumann sostengono che il sentirsi in mezzo fra partner e amici mina i sentimenti di autonomia degli uomini ed anche il loro bisogno di privacy, concetti centrali per la mascolinità. Questo può portare a un conflitto palese nella coppia, o a problemi che riguardano l’attrazione e la soddisfazione sessuale.

La terapia di coppia offre
un percorso verso il cambiamento,
immediato e duraturo.
La terapia di coppia offre un percorso verso il cambiamento - Clinica della Coppia

I dati studiati dono forniti dal National Social Life, Health, and Aging Project, una completa indagine del 2005 condotta dalla NORC  di Chicago, che comprendeva 3.005 persone, dai 57 anni agli 85 anni. I risultati sono stati pubblicati in un articolo,  “Network Position and Sexual Dysfunction: Implications of Partner Betweenness for Men,”, nel numero corrente della rivista American Journal of Sociology.

La disfunzione erettile, o DE, è comune tra gli uomini nella fascia di età studiata dal NSHAP. Circa un terzo degli uomini nel sondaggio sperimenta la DE, che aumenta con la loro età. Condizioni di salute come il diabete, problemi cardiaci e obesità possono inoltre contribuire alle disfunzioni sessuali, insieme ad altri fattori, psicologici non.

I ricercatori sono rimasti sorpresi scoperendo che tra uomini che erano sani e in grado di avere rapporti sessuali soddisfacenti, vi fosse un maggiore rischio di problemi sessuali quando la loro partner aveva un migliore contatto con gli amici in comune della coppia.

In generale, la maggioranza degli uomini ha contatti solidi con i propri amici, anche se questi sono divenuti amici comuni della coppia. Circa il 25 per cento degli uomini però si trova nella condizione dove la partner riesce a mettersi in mezzo.

Questa sensazione di sentirsi fra due fuochi porta l’uomo alla disfunzione erettile (92 per cento di probabilità in più di avere difficoltà a raggiungere o mantenere l’erezione)

Questa situazione è prevalente, quando l’età dell’uomo è di 50-60 anni, mentre tende a scomparire negli uomini che hanno 70-80 anni. (I ricercatori suggeriscono che è possibile che gli uomini più anziani abbiano un diverso concetto di mascolinità rispetto agli uomini più giovani nel sondaggio…)

Cornwell e Laumann sottolineano tuttavia che è importante per le coppie avere amici in comune, che contribuiscono a rafforzare la coppia e a fornire appoggio per la relazione. Il “Betweenness Partner”, osservano, tutto sommato è una situazione abbastanza inusuale… In ogni caso, si può sempre evitare che accada.

Clinica della Coppia Ritrovarsi dopo la crisi

Il NSHAP studia i fattori sanitari e sociali su scala nazionale. Ha lo scopo di comprendere il benessere degli anziani, residenti in comunità americane, esaminando le interazioni tra salute fisica, malattia, uso di farmaci, funzione cognitiva, salute emotiva, funzione sensoriale, comportamenti salutistici e relazioni sociali. E’ supportato dai National Institutes of Health.

Dr. Walter La Gatta


Ipnosi clinica

Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior

Fonte:
When a man’s partner is too close to his friends, his sex life may suffer, Eurekalert

Immagine:
Unsplash

La Terapia di Coppia?
Un regalo perfetto!

Buono Terapia

INIZIATE UNA TERAPIA DI COPPIA CON NOI


  • Lo psicologo Junior (Jr.) è psicoterapeuta sessuologo (in formazione), iscritto all'Albo degli Psicologi da meno di 4 anni.

  • Lo psicologo Senior (Sr.) è psicoterapeuta sessuologo completamente formato, con almeno 10 anni di esperienza clinica.

♥ Per Info e Appuntamenti:

informazioni@clinicadellacoppia.it

Per informazioni più veloci,
usare il pulsante Whatsapp, 
in basso a sinistra, nell'HomePage.

Di Dr. Walter La Gatta

PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA SESSUOLOGO di Ancona - Psicoterapie individuali e di coppia online - Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia) - Tecniche di rilassamento e Ipnosi - Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali Per appuntamenti: 348 – 331 4908 Sito personale: www.walterlagatta.it Altri Siti: www.psicolinea.it www.clinicadellatimidezza.it www.festivaldellacoppia.it ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK! w.lagatta@psicolinea.it Tel. 348 3314908 Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *