• 13 Luglio 2024 6:12

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Sessualità e Disturbi Alimentari

Sessualità e Disturbi Alimentari

Sessualità e Disturbi Alimentari

Intervista su Relazioni Familiari



Sessualità e disturbi alimentari sono due tematiche complesse e interconnesse che spesso vengono affrontate separatamente, ma che sono in una relazione molto più intricata di quanto si possa a volte immaginare.

Cosa sono i disturbi alimentari?

I disturbi alimentari sono patologie complesse, caratterizzate da disturbi persistenti nei modelli alimentari e nei comportamenti associati al cibo, come ad esempio un’eccessiva preoccupazione per il peso, o una alterata percezione dell’immagine corporea.

Dr. Walter La Gatta

 

Quali sono i principali disturbi alimentari?

Vi sono tre tipi principali di disturbi alimentari:

  • l’anoressia, caratterizzata da un’estrema restrizione alimentare e da un’immagine corporea distorta;
  • la bulimia, che comporta episodi di eccesso di cibo seguiti da comportamenti compensatori come vomito o esercizio fisico eccessivo;
  • il disturbo da alimentazione incontrollata, caratterizzato da episodi ricorrenti di consumo di grandi quantità di cibo senza comportamenti compensatori.

I disturbi alimentari incidono anche sullo stato di salute generale?

Si, lo stato di salute fisica è quasi sempre compromesso a causa dei disturbi alimentari (a seguito di restrizione alimentare, eccessivo consumo di cibo con perdita di controllo, condotte di eliminazione e/o compensatorie) che portano ad una alterazione dello stato nutrizionale.

I disturbi alimentari si presentano insieme ad altri disturbi psicologici?

Si. I disturbi dell’alimentazione possono presentarsi in associazione ad altri disturbi psicologici, come ad esempio disturbi d’ansia e disturbi dell’umore.

I disturbi alimentari possono essere correlati anche a una bassa autostima?

Si, essi sono spesso correlati e bassi livelli di autostima. Si pensi al caso di persone che si sentono insoddisfatte del proprio corpo e che cercano di modificare la loro alimentazione nel tentativo di raggiungere un aspetto desiderato: purtroppo, questi sforzi possono sfociare in comportamenti alimentari disfunzionali, come il digiuno eccessivo o l’induzione del vomito.


Ipnosi clinica

 

La bassa autostima interferisce anche con la sessualità?

Si. La bassa autostima può influenzare anche la sessualità, portando a sintomi come ansia da prestazione e/o disfunzioni sessuali.

I disturbi alimentari incidono anche sulla sessualità?

Si: i disturbi alimentari possono avere un impatto significativo sulla salute fisica di un individuo. La malnutrizione, infatti, una conseguenza comune di questi disturbi, può portare a squilibri ormonali, influenzando la salute riproduttiva e la funzione sessuale. La ricerca suggerisce che gli individui con gravi disturbi alimentari possono sperimentare interruzioni del ciclo mestruale, riduzione della libido e infertilità.

Perché Sessualità e Disturbi Alimentari sono spesso in relazione fra loro?

I disturbi del comportamento alimentare e la sessualità sono strettamente interconnessi, poiché entrambi rappresentano fonti di piacere fondamentali per l’individuo.



Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online

In che modo le norme culturali e sociali riguardo a sessualità e alimentazione possono influenzare le esperienze individuali?

Ad esempio, nelle società che promuovono la magrezza come ideale di bellezza, le persone potrebbero sentirsi spinte a seguire diete estreme che possono poi sfociare in disturbi alimentari. Allo stesso modo, norme eccessivamente rigide sulla sessualità, come la vergogna associata al sesso o la mancanza di educazione sessuale, potrebbero portare una persona a cercare di soddisfare il desiderio sessuale con il cibo, anziché con il sesso.

Quanto sono rilevanti, in questi disturbi, le preoccupazioni riguardo all’immagine corporea?

Avere un’immagine corporea distorta è una caratteristica distintiva dei disturbi alimentari, in cui le persone percepiscono se stesse in modo impreciso e spesso negativo. Questa percezione di sé distorta può estendersi alla percezione della propria sessualità. Sentimenti di vergogna, senso di colpa e inadeguatezza legati all’immagine corporea possono ostacolare la capacità di impegnarsi in relazioni intime, portando all’insoddisfazione e all’evitamento sessuale.

I disturbi alimentari possono portare a una diminuzione del desiderio sessuale?

Si, alcuni soggetti con disturbi alimentari sperimentano spesso una diminuzione del desiderio sessuale o una disfunzione sessuale.

Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online
Seguici su X - Twitter

Il desiderio sessuale insoddisfatto può portare a disturbi alimentari?

Si, visto che alcune persone utilizzano il cibo come una forma di compensazione per le proprie insicurezze.

Perché i traumi passati sono un altro fattore che lega alimentazione e sessualità?

Perché i traumi passati, inclusi gli abusi sessuali o fisici, possono essere un fattore scatenante sia per i disturbi alimentari che per i problemi sessuali. Alcune persone, infatti, possono sviluppare disturbi alimentari come meccanismo di difesa per proteggersi da esperienze dolorose, o per avere un senso di controllo su una parte della propria vita. Questi stessi traumi possono però influenzare negativamente anche la sessualità, generando ansia, vergogna o evitamento delle relazioni intime, il che può esacerbare ulteriormente i sentimenti di isolamento e avere un impatto negativo sul benessere sessuale.

Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online

Come si possono risolvere questi problemi?

Riconoscere la relazione tra disturbi alimentari e salute sessuale è fondamentale per sviluppare strategie di trattamento efficaci e richiede un approccio terapeutico integrato, che tenga conto delle complessità di entrambi i problemi.

La terapia dovrebbe affrontare non solo i sintomi fisici del disturbo alimentare, ma anche i fattori psicologici ed emotivi che influiscono sul benessere sessuale: l’intricato legame tra disturbi alimentari e salute sessuale sottolinea la necessità di un approccio olistico.

Possono essere  utili:

  • la psicoeducazione,  per affrontare i problemi relativi all’immagine corporea e migliorare l’autostima.
  • la terapia cognitivo-comportamentale, per affrontare i modelli di pensiero distorti legati all’alimentazione e alla sessualità,
  • la terapia familiare per esplorare le dinamiche relazionali che possono contribuire ai problemi,
  • approcci mindfulness, per sviluppare una maggiore consapevolezza del proprio corpo e delle proprie esperienze.

Affrontando sia i disturbi alimentari che il loro impatto sulla salute sessuale, gli individui possono intraprendere un percorso verso il recupero che promuove il benessere generale.

Dr. Walter La Gatta


Esperienza pluridecennale con 
singoli & coppie
Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online


TERAPIE SESSUALI - CLINICA DELLA COPPIA
Ancona, Civitanova Marche, Fabriano, Terni, Online
CONTATTI


Immagine
Image by Pexels from Pixabay

Di Dr. Walter La Gatta

PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA SESSUOLOGO Ancona Terni Fabriano Civitanova Marche e ONLINE - Psicoterapie individuali e di coppia online - Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia) - Tecniche di rilassamento e Ipnosi - Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali Per appuntamenti: 348 – 331 4908 Sito personale: www.walterlagatta.it Altri Siti: www.psicolinea.it www.clinicadellatimidezza.it www.festivaldellacoppia.it www.walterlagatta.it ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK! w.lagatta@psicolinea.it Tel. 348 3314908 Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *