• 19 Maggio 2024 17:54

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Quale è il tuo difetto in amore? Test

Quale è il tuo difetto in amore?

Quale è il tuo difetto in amore? Test

I Test della Clinica della Coppia
Autori
Dr. Giuliana Proietti - Tel. 347 0375949    &     Dr. Walter La Gatta - Tel. 348 3314908

I test non possono essere riprodotti senza autorizzazione scritta dell'autore

In genere quando si parla di difetti in amore si pensa a quelli del/della partner, mai ai propri. Hai mai pensato quale potrebbe essere il tuo difetto principale quando instauri una relazione di coppia? Prova a scoprirlo con questo test.

1.  Il/La partner ha messo su Facebook le foto di un suo antico gruppo di amici, in cui c’era anche un/una ex. Che effetto ti fa?

 a. Gliele faccio togliere, perché mi sembra una mancanza di rispetto nei miei confronti
 b. Rimango deluso/a: cancello tutte le sue foto dal mio profilo FB e ci metto quelle dei miei familiari
 c. Metto il muso, sperando che capisca perché sono arrabbiato/a
 d. Telefono al mio/alla mia ex e gli/le chiedo come sta

A16

2. La tua famiglia è abituata a fare delle importanti feste con i parenti, ma il/la partner le ritiene inutili e eccessivamente frequenti. Come reagisci?

 a. Le abitudini della mia famiglia non sono in discussione: prendere o lasciare
 b. Gli/le chiedo comunque di partecipare, perché non potrei mai stare senza di lui/lei in queste feste
 c. Non ne posso più dei suoi lamenti: la prossima volta vado alla festa senza dirgli/le niente. Si arrangerà.
 d. Non ho voglia di parlare con lui/lei di questo argomento: faccia come crede.

3. Il/La partner ti dice che non lo/la baci mai abbastanza, non gli/le sai dimostrare affetto. E’ vero, o esagera?

 a. Esagera, e la prossima volta che me lo dice gli/le morderò la lingua!
 b. Si, è vero. Mi sembra inutile e infantile stare a baciarsi continuamente
 c. No, non è vero: me lo dice per scherzare, perché sono in realtà piuttosto appiccicoso/a…
 d. E’ possibile, ma ognuno si comporta secondo le abitudini ricevute in famiglia, non ci si può far nulla

4. Una persona che ti si dichiara amica scrive continuamente al tuo lui/alla tua lei inviandogli/le barzellette piccanti via chat. La cosa ti disturba?

 a. No problem: anche io sono molto attivo/a sui social e scrivo a un sacco di gente che lui/lei neanche conosce…
 b. Mi infastidisce talmente tanto che, senza spiegare niente, ho bloccato l’amico/a sui social. Spero capisca.
 c. Decisamente si: sarebbe opportuno conoscere i limiti oltre i quali non spingersi. Gli/Le parlerò.
 d. Si. Ne parlerò con mio fratello/sorella/madre/padre per avere qualche consiglio: in genere è l’unica persona che mi capisce

5. Ti è andato male un concorso: chi è la prima persona con cui desideri confidarti?

 a. Il mio/la mia partner: voglio che sappia tutto di me, quello che provo e che penso e che mi stia vicino nei momenti difficili
 b. Non ho voglia di confidarmi con nessuno: me lo tengo per me
 c. Sicuramente con qualcuno della mia famiglia d’origine
 d. Con una persona amica: la invito per una super bevuta, che mi faccia dimenticare i guai

La terapia di coppia offre
un percorso verso il cambiamento,
immediato e duraturo.
La terapia di coppia offre un percorso verso il cambiamento - Clinica della Coppia

6. Cosa rispondi quando lui/lei ti dice “ti amo”?

 a. “Grazie del tuo amore”!
 b. “Ti amo anche io e ti voglio tutto/a per me”
 c. Lo/la registro di nascosto e poi pubblico su un gruppo whatsapp per fargli/le uno scherzo
 d. Sorrido e penso di voler stare con lui/lei tutta la vita, come hanno fatto i miei

7. Lui/lei talvolta dice di te che sei una persona frivola e superficiale nel rapporto di coppia: ha ragione?

 a. No, non ha ragione, ma vale la pena dimostrargli/le il contrario?
 b. Scherza: sa che sono esattamente il contrario, a volte fin troppo!
 c. Nessuno in famiglia mi ha mai detto queste cose: perché dovrei credergli/le?
 d. Forse si, forse no… Io sono così e mi vado bene così

8. Tua suocera è venuta a casa tua ad assistere il figlio/la figlia che ha una gamba rotta. Accetti questo aiuto?

 a. Se è già venuta in casa non c’è più niente da accettare: occorre solo sopportare
 b. Decisamente si: non è mai stata una mia aspirazione fare l’infermiere/a
 c. Veramente no. La casa è mia e lei è un’intrusa
 d. No, preferirei che venisse mia madre (o un altro membro della mia famiglia), mi sentirei più a mio agio

9. Il/la partner ti chiede di sposarlo/a: se accettassi la proposta, perché lo faresti?

 a. Sarebbe un modo per dimostrargli/le il mio amore
 b. Perché così si sentirà ancora più impegnato/a nel rapporto con me
 c. Per fare contenti i miei, che desiderano diventare nonni
 d. Per fare una bella festa e essere al centro dell’attenzione

Playlist dal Canale YouTube di Psicolinea.it

 

10. Il/La partner è un po’ introverso/a e frequentate poca gente. Una noia… Che fare?

 a. Mi tengo la noia: a frequentare altre persone non si sa mai cosa può accadere a un rapporto
 b. Comprarsi un libro e viaggiare con la fantasia
 c. Organizzare una festa a sorpresa a casa nostra, quando il/la partner meno se lo aspetta…
 d. Andare a trovare la mia famiglia nella casa delle vacanze

Soluzione del Test

Inserisci i risultati nella tabella sottostante e scopri il tuo profilo, che corrisponde alla lettera prevalente abbinata alle tue risposte. 

  a b c d
1 φ Ω Σ Π
2 Ω φ Π Σ
3 Π Σ φ Ω
4 Π Σ φ Ω
5 φ Σ Ω Π
6 Σ φ Π Ω
7 Σ φ Ω Π
8 Σ Π φ Ω
9 Σ φ Ω Π
10 φ Σ Π Ω

 

Risultati

Prevalenza di φ Sei una persona troppo possessiva 

Spesso cerchi di dominare il/la partner e ritieni scontato che lui/lei debba accettare questo tuo comportamento, come se lui/lei dovesse essere sempre disponibile, al tuo fianco, per soddisfare ogni tuo desiderio e ogni tuo progetto. Se non impari ad essere più aperto/a e flessibile, se non gli/le lasci il diritto naturale di poter avere una vita personale, evitando di tenerlo/a eccessivamente legato/a a te in un rapporto fusionale e simbiotico, non è escluso che un giorno lui/lei voglia liberarsi da queste catene per ritrovare la libertà, l’indipendenza e l’autonomia.

Scopri chi siamo e di cosa ci occupiamo!

Prevalenza di Ω  Sei una persona troppo attaccata alla famiglia d’origine 

La tua uscita dal “nido familiare” non è stata ancora sufficientemente elaborata e il naturale distacco dalla famiglia d’origine ancora non c’è. I tuoi continui riferimenti ai valori e ai comportamenti familiari rischia di creare attrito all’interno nel rapporto con il/la partner, fino a generare vere e proprie situazioni di conflitto. E’ importante stabilire dei confini che creino la giusta distanza dalla tua famiglia d’origine, perché ormai stai conducendo una nuova vita e non è utile che il tuo/la tua partner debba sentirsi continuamente in competizione con i tuoi familiari per ottenere il tuo amore.


NON E' MAI TROPPO TARDI PER INIZIARE UNA TERAPIA DI COPPIA

Prevalenza di Σ  Non sai dimostrare i sentimenti 

Sei una persona che, in genere, ha molte difficoltà a identificare e descrivere i propri sentimenti, forse perché non guardi abbastanza in te stesso/a e per questo, quando ti trovi a vivere un conflitto nel tuo rapporto di coppia, preferisci reagire con l’isolamento e l’evitamento, pensando che il tuo/la tua partner debba essere sempre capace di leggerti nel pensiero. Dovresti cercare di sviluppare di più le tue capacità di osservazione, di ascolto, di empatia, entrando  in contatto più spesso non solo con le tue emozioni, ma anche con quelle degli altri, raggiungendo una maggiore consapevolezza.

L'importanza di stare bene con se stessi
per migliorare il rapporto di coppia

Come vivere bene anche se in coppia

Qualche argomento del libro:

  • Comunicazione e dialogo nella coppia
  • Ascolto e comprensione
  • Praticare la gratitudine
  • Complicità e condivisione
  • Non dare per scontato il sentimento e il rapporto

Scritto dai fondatori della Clinica della Coppia.
Online, o nelle migliori librerie.

Prevalenza di Π  Sei una persona inaffidabile 

Il tuo difetto in amore è che non ti mostri come una persona matura e affidabile. Sembra che tu sia arrabbiato/a, deluso/a, sempre alla ricerca di qualcosa, che forse neanche tu conosci bene. Nei rapporti con gli altri c’è qualcosa che ti porta a voler rompere sempre gli schemi, a deludere le aspettative, a rimandare gli impegni e a scherzare sulle cose cui gli altri tengono. Continuando a comportarti così il tuo rapporto di coppia non potrà maturare e la vostra relazione potrebbe rischiare di non durare.

Il test non può essere riprodotto senza il consenso scritto dell’autore.

Dr. Giuliana Proietti


Problemi di coppia? Chiamaci


LGBT friendly
La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior

Immagine:
Pixabay

 

Di Dr. Giuliana Proietti

Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa di Ancona ● Attività libero professionale, prevalentemente online ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Sito personale: www.giulianaproietti.it La Dr.ssa Giuliana Proietti presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttrice Scientifica e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *