• 18 Aprile 2024 21:17

Clinica della Coppia

Che l'amore è tutto è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Il papilloma virus umano, HPV

HPV

Il papilloma virus umano, HPV

Dr. Walter La Gatta

Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior

Cosa significa HPV?

E’ il papilloma virus umano (Human Papilloma Virus), la più comune infezione sessualmente trasmessa (si calcola che almeno l’80% delle donne ne viene a contatto nell’arco di  vita).

Cosa è l’HPV?

E’ il nome di un gruppo di virus molto comune (oltre cento varietà diverse di virus), che non causa alcun problema nella maggior parte delle persone, anche se alcuni tipi possono causare verruche genitali o, nei casi più gravi, il cancro (talvolta questo virus è in grado di aggredire le mucose del cavo orale e della vagina, causando il cancro).

A23

L’HPV colpisce i maschi o le femmine?

L’infezione da HPV colpisce sia maschi, sia femmine.

Si può prendere l’HPV facendo sesso fra donne?

Si, è possibile.

Quali sono i sintomi?

L’HPV di solito non causa alcun sintomo. La maggior parte delle persone non si rende nemmeno conto di averlo contratto e non ha problemi.

In alcuni casi, tuttavia, il virus può causare escrescenze indolori (a volte pruriginose): si tratta di lesioni benigne (verruche e condilomi).

Le verruche colpiscono la cute (mani, piedi o viso), mentre i condilomi (o papillomi) interessano le mucose genitali (glande, pene, scroto per l’uomo, perineo, vagina, utero, cervice uterina per la donna.) e le mucose orali (laringe, faringe, lingua, tonsille, palato, naso)

Queste lesioni si manifestano come piccole escrescenze, a volte disposte a grappolo, dalla forma che ricorda quella di un cavolfiore. In altri casi le lesioni sono piatte e tendono a sovrapporsi.

L'importanza di stare bene con se stessi
per migliorare il rapporto di coppia

Come vivere bene anche se in coppia

Qualche argomento del libro:

  • Comunicazione e dialogo nella coppia
  • Ascolto e comprensione
  • Praticare la gratitudine
  • Complicità e condivisione
  • Non dare per scontato il sentimento e il rapporto

Scritto dai fondatori della Clinica della Coppia.
Online, o nelle migliori librerie.

Come  si manifesta l’HPV nell’uomo?

L’uomo affetto da HPV non ha alcuna lesione visibile sul pene. Fare comunque attenzione alle piccole puntine rossastre che sporgono sul glande: potrebbero essere condilomi causati dal Papilloma Virus.

Come si diffonde il papillomavirus (HPV) ?

Non è necessario avere rapporti sessuali completi. È possibile prendere l’HPV da:

  • qualsiasi contatto pelle a pelle nell’area genitale;
  • fare sesso vaginale, anale o orale;
  • condividere sex toys.

L’infezione può essere provocata, in casi piuttosto rari, in alcuni luoghi ove si crea promiscuità (come docce pubbliche, piscine, ecc.), oppure attraverso il contatto con superfici in precedenza utilizzate da portatori dell’infezione.

 

Quali sono i tumori legati all’HPV?

Seppure la maggior parte delle infezioni genitali da HPV regredisce spontaneamente, una piccola parte  (circa l’1%) se non trattata, può evolvere lentamente verso una forma tumorale. Il tumore del collo dell’utero, ad esempio, è quasi sempre correlato alla presenza dell’HPV.

I ceppi di HPV che provocano il cancro nelle zone genitali, non si manifestano attraverso i condilomi, ma con modificazioni asintomatiche a carico delle mucose genitali (tipicamente del collo uterino). Gli uomini che fanno sesso con altri uomini hanno il 17% di possibilità in più di sviluppare il cancro dell’ano.

Complessivamente, i tumori legati all’HPV ad alto rischio riguardano:

  • cancro cervicale
  • cancro anale
  • cancro del pene
  • cancro vulvare
  • cancro vaginale
  • alcuni tipi di cancro alla testa e al collo

Nota bene: L’individuazione del virus ad alto rischio non significa che si svilupperà un tumore del collo dell’utero: circa il 90% delle donne a cui è stato diagnosticato un HPV ad alto rischio risulta negativa entro un anno.

La terapia di coppia offre
un percorso verso il cambiamento,
immediato e duraturo.
La terapia di coppia offre un percorso verso il cambiamento - Clinica della Coppia

Dopo la menopausa si può prendere l’infezione da HPV?

Sì, anche se è meno frequente, probabilmente perché si hanno meno rapporti sessuali a rischio.

Quali sono i test per diagnosticarlo?

Per le donne, il test HPV fa parte dello screening cervicale (Pap Test e test per l’identificazione del DNA virale HPV-DNA) Non ci sono esami del sangue per l’HPV. Durante lo screening cervicale, un piccolo campione di cellule viene prelevato dalla cervice e testato per l’HPV.

Per quanto riguarda gli uomini, è buona norma eseguire i tamponi uretrale, anale ed orofaringeo se si sono avuti rapporti a rischio, o si ha un/una partner con positività all’HPV.

Come proteggersi dal papillomavirus  (HPV)?

Non ci si può proteggere completamente dall’HPV, ma ci sono cose che possono aiutare:

  • I preservativi possono aiutare a proteggersi dall’HPV, anche se purtroppo non coprono tutta la pelle intorno ai genitali, quindi non si è completamente protetti.
  • Il vaccino HPV protegge contro i tipi di HPV che causano la maggior parte dei casi di verruche genitali e cancro cervicale, così come alcuni altri tipi di cancro. Non protegge da tutti i tipi di HPV. Studi scientifici ne hanno promosso la somministrazione alla popolazione adolescente di entrambi i sessi, per ridurre il rischio di contagio, ma si sta studiando anche l’opportunità di utilizzo del vaccino anche alla popolazione adulta o già infettata dal virus stesso.
  • L’astinenza è sicuramente il metodo più sicuro, anche se ovviamente non è sempre praticabile.

Clinica della Coppia Ritrovarsi dopo la crisi

Come si curano le infezioni da papillomavirus (HPV) ?

Non esiste un trattamento per l’HPV. La maggior parte delle infezioni da HPV non causa alcun problema e viene eliminata dal corpo in circa due anni. Il trattamento è necessario solo se l’HPV causa problemi come condilomi o alterazioni delle cellule della cervice. In questi casi si può optare per una sorveglianza attiva, oppure per la rimozione delle verruche o l’utilizzo di preparati in crema, che agiscono sia distruggendo fisicamente la lesione, sia attivando il sistema immunitario locale, o con il trattamento chirurgico nel caso di condizioni a rischio e più avanzate.

Come comportarsi con i partner sessuali se si è positivi all’HPV?

Al momento, non vi sono indicazioni specifiche da consigliare, se non l’uso del profilattico e informare il/la partner
della presenza dell’infezione, affinché possa proteggersi con maggiore attenzione.

Cosa fare se si cercano figli?

Si è constatato che circa il 25% delle donne in gravidanza ha il test HPV positivo. Il rischio di trasmissione del virus al feto è irrilevante, in quanto il virus non sembra in grado di passare la barriera placentare. Le evidenze cliniche suggeriscono che una positività all’HPV nella donna non alteri né la fecondità, né l’esito della gravidanza.

Dr. Walter La Gatta


Ipnosi clinica

Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia
come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior

Per ulteriori informazioni si rimanda all’articolo dell’AIRC.


TERAPIE SESSUALI - CLINICA DELLA COPPIA

Di Dr. Walter La Gatta

PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA SESSUOLOGO di Ancona - Psicoterapie individuali e di coppia online - Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia) - Tecniche di rilassamento e Ipnosi - Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali Per appuntamenti: 348 – 331 4908 Sito personale: www.walterlagatta.it Altri Siti: www.psicolinea.it www.clinicadellatimidezza.it www.festivaldellacoppia.it ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK! w.lagatta@psicolinea.it Tel. 348 3314908 Il Dr. Walter La Gatta presta la sua attività professionale su Clinica della Coppia come Direttore Scientifico e Terapeuta Senior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *