Nella relazione a due, sei una persona che tende a portare rancore? Ti capita di rimuginare sui torti subiti, di covare un desiderio di vendetta, di desiderare il male di chi ti ha offeso, o piuttosto subisci, giustifichi, lasci fare? Scoprilo con il nostro test.

1. Chi ricorda meglio di ogni altro i torti che tu hai subito?
a. Chi ha osato sfidarmi (vai alla 2)
b. Io stesso/a (vai alla 8 )

2. Una sera vorresti uscire con gli amici, ma il/la partner ti chiede di non farlo:
a. Protesti duramente e glielo fai pesare (vai alla 3)
b. Metti il muso per una settimana (vai alla 5)

3. In genere come prendi le decisioni?
a. Ci impiego pochissimo (vai alla 4)
b. Dopo lunghi e complessi ragionamenti (vai alla 7)

4. Il/la partner ti chiama con un nomignolo che ti sembra una presa in giro…
a. Ne trovi uno per lui/lei MOLTO più cattivo (Profilo B)
b. Ricambi deridendolo/a in pubblico (vai alla 7)

5. Il/la partner, per pigrizia, tende a consumare tutta la tua ricarica telefonica invece che la sua…
a. Metti una password sul cellulare, perché non possa accedervi (vai alla 6)
b. Te ne lamenti con i suoi amici e familiari (vai alla 7)

6. Il/la partner usa la tua scrivania mettendo tutte le tue cose in disordine. Sopporti, in quanto:
a. Stai segretamente tentando un programma di “rieducazione mentale” (vai alla 7)
b. Stai pensando a come farglielo capire bene, una volta per tutte (Profilo A)

7. Il/la partner ti ha offeso e ora ti sta chiedendo scusa:
a. L’occasione è buona per fargli/le notare tutti i suoi difetti (Profilo C)
b. Gli/le dici che la ragione non è mai da una sola parte (Profilo D)

8. Il/la partner si dimentica completamente del vostro primo anniversario:
a. Gli/le dici davanti a tutti che sta andando verso l’Alzheimer (vai alla 3)
b. Gli/le dici in privato che non festeggerai mai più il suo compleanno (vai alla 5)

Profili

A. Rancoroso/a

Conosci e frequenti molto bene e spesso i sentimenti di profonda avversione, ostilità, malanimo, inimicizia, nei confronti di chi ti ferisce ingiustamente. I sentimenti di rancore che provi durano a lungo dopo l’offesa ricevuta e ti portano a chiuderti in te stesso/a, a non comunicare i tuoi veri sentimenti. Il desiderio di ‘fargliela pagare’ è forte, non molla, e continuamente si agita nella tua mente. C’è anche qualcosa di positivo in ciò che provi: ad esempio, quando riesci a vincere tutte le paure e la timidezza e trovi il coraggio, attraverso la rabbia, di affrontare a viso aperto chi ti ha offeso e a ‘dirgliene di santa ragione’. A volte però dovresti cercare di superare la tensione che ti avvince. Ad esempio, se ti hanno chiesto scusa, perdona e guarda avanti… Del resto, a te non capita mai di sbagliare?

B. Carro armato

Non sei certo di natura remissiva e, indubbiamente, sai farti rispettare e ci tieni ad esprimere la tua personalità ed a raggiungere i tuoi obiettivi. Per te il concetto di perdono semplicemente non esiste, o esiste solamente dopo aver portato a termine la tua personale vendetta, per qualsiasi torto subito. Certamente non è giusto perdonare sempre e comunque, ma anche cercare tutte le occasioni per esprimere la rabbia ed il risentimento non è altrettanto positivo… A volte infatti puoi apparire troppo rude nei modi di fare, poco propenso/a all’ascolto e alla comprensione, e perfino aggressivo/a: non sarebbe meglio cercare di dividere le offese ed i torti che senti di aver ricevuto fra quelli che ‘meritano una ripicca’ e quelli che invece sarebbe bene gettarsi dietro le spalle, senza pensarci più?

C. Naif

Sei un tipo franco, anzi, franchissimo. Diciamo insomma che non le mandi certo a dire… Se qualcuno ti ferisce, ti offende, ti fa fare brutta figura, non hai nemmeno il tempo di provare rancore, che richiederebbe riflessione, attenzione, considerazioni su quanto è accaduto, perché tu dici subito quello che senti il bisogno di dire, per tutelare i tuoi interessi e la tua persona. Hai carattere insomma, tanto da essere spesso considerato/a, non certo per sminuirti, un ‘caratterino’… Complimenti: essere sé stessi indubbiamente non è facile e tu spesso ci riesci. Questo è positivo, perché sei un tipo sincero, spontaneo, schietto. Attenzione però: la vita sociale richiede a volte un pizzico di tolleranza, di sopportazione, di disponibilità nei confronti degli altri. In alcune occasioni sarebbe meglio contare fino a cento prima di reagire: provaci.

D. Accomodante

Sei sempre accogliente, disponibile, gentile, nei confronti degli altri, anche quando i loro comportamenti nei tuoi confronti non sono particolarmente gradevoli. Sei una persona che sa perdonare, che tende a giustificare, a dimenticare i torti con facilità. Questa è una grande qualità, un merito, che può aiutarti a vivere una vita serena, ricca di amicizie e relazioni sociali: attenzione però! Se perdoni sempre e comunque, potresti renderti troppo vulnerabile ed impedire agli altri di comprendere quali sono i confini che non dovrebbero superare, per non offenderti e per rispettare la tua personalità ed i tuoi desideri. Se, quando ti senti gravemente offeso/a, ti viene la rabbia, fallo capire: in questo modo gli altri ti rispetteranno di più ed avrai relazioni più gratificanti.

Giuliana Proietti

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di questo test.

Altri test su:

Psicolinea
Il Sesso e L’Amore
Clinica della Timidezza

Leggi il disclaimer

Immagine:
Ktoine, Flickr

Dr. Giuliana Proietti on BloggerDr. Giuliana Proietti on EmailDr. Giuliana Proietti on FacebookDr. Giuliana Proietti on GoogleDr. Giuliana Proietti on LinkedinDr. Giuliana Proietti on Twitter
Dr. Giuliana Proietti


● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post

Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Ultimo libro: Come vivere bene, anche se in coppia, Franco Angeli, 2016

CONDIVIDI I MIEI AGGIORNAMENTI SU FACEBOOK!
Dr. Giuliana Proietti Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa 

2 thoughts on “Sei un tipo che porta rancore? Test”

  1. In questo caso si sbaglia, perché questo è un test a percorsi e prevede due sole risposte per ogni domanda. Ha presenti quei test dove si va avanti seguendo un percorso, come se fosse un labirinto? Ecco, quello 😉
    Grazie comunque della segnalazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *