confusione sessuale

Salve, Mi chiamo Silvia e ho 25 anni. Il mio ragazzo, Diego, ne ha 27. Siamo insieme da 3 anni (di cui 2 di convivenza) con qualche tira e molla. Siamo andati a convivere dopo pochi mesi e andava tutto benissimo, fino a che ho scoperto un e mail, mandata da lui ad un uomo, in cui Diego esternava la sua fantasia erotica: travestirsi e avere rapporti omosessuali. Dopo lo sgomento mi ha spiegato che era un momento di confusione sessuale ormai passato.
Passano i mesi, continua ad andare tutto bene. Un giorno (un anno fa) durante una discussione salta fuori che lui continua a fare sogni erotici omosessuali.. il tempo passa e mi dice che lo attraggo io e il genere maschile, le altre donne non gli fanno alcun “effetto”.. dopo alcuni giorni confessa che lui si masturba guardando film erotici gay.

Esausta di ricevere le notizie a pezzi gli ho chiesto di dirmi tutto.. mi ha detto che è una parte di lui e che non ci può far niente, che molti anni fa ha avuto un rapporto sessuale con un ragazzo e che non gli è piaciuto, la fantasia era solo a livello menatale. Io non sapevo più cosa pensare, continuavamo a litigare così siamo lasciati. Io ho iniziato a frequentare il mio ex e ad avere una relazione prettamente fisica con lui. 4 mesi fa ho rincontrato Diego ed è riscattata la scintilla. Siamo tornati insieme, solo che , mentre dal punto di vista emozionale tutto era ed è perfetto, dal punto di vista sessuale va malissimo. Non mi eccita più, non ho più voglia di fare l’amore con lui. Si parla di calo del desiderio… dal mio punto di vista c’è proprio assenza.. dal suo no. A volte mi sforzo di fare l’amore con lui, ma non riesco ad eccitarmi.

E’ il caso per me di sentire uno psicologo per questo problema? O posso risolverlo da sola ?

Mi sono dimenticata di dire che tra noi c’è una splendida comunicazione, io gli ho parlato del mio problema, ma non sappiamo come risolverlo.
Ormai sono 4 mesi che andiamo avanti così.. senza miglioramenti. Lui ci sta male e io pure.. Non so cosa devo fare

Grazie di tutto.

Silvia

Gentile Silvia,

Il rapporto che lei ha con questo ragazzo credo vada molto al di là della questione fisica: probabilmente vi legano interessi comuni, un buon rapporto di amicizia e il piacere di stare insieme. Quanto al desiderio sessuale, evidentemente ciò che ha saputo di lui non le ha fatto perdere la stima e la fiducia nella persona (e questo conferma quanto detto fin qui), ma le impedisce di vederlo come un “vero” uomo, da sedurre, o dal quale lasciarsi sedurre. Del resto, visti i precedenti, non credo che lei possa non domandarsi quali siano le fantasie sessuali di lui mentre vi abbracciate o vi baciate. Probabilmente qualche dubbio, qualche pregiudizio, è rimasto in lei e tutto ciò non le permette di abbandonarsi completamente al piacere. Non credo che rivolgersi ad uno psicologo con sedute individuali possa esserle molto utile, mentre molto più efficace potrebbe essere un lavoro fatto sulla coppia. E’ probabile, come lei dice, che tra voi ci sia “comunicazione”, ma non sempre questo basta per ritrovare il piacere della fisicità. Uno psicoterapeuta-sessuologo potrebbe sicuramente aiutarvi.
Cordialmente,

Dr. Giuliana Proietti

Immagine:
Jessica Shannon, Wikimedia


Dr. Giuliana Proietti on BloggerDr. Giuliana Proietti on EmailDr. Giuliana Proietti on FacebookDr. Giuliana Proietti on GoogleDr. Giuliana Proietti on LinkedinDr. Giuliana Proietti on Twitter
Dr. Giuliana Proietti


● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)

● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it

● Saggista e Blogger

● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale

● Conduzione seminari di sviluppo personale

● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici

● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)

● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.


Scrive in un Blog sull’Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti


Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype

Tweets di @gproietti


Visita il nostro Canale

YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media


Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti


Ultimo libro: Come vivere bene, anche se in coppia, Franco Angeli, 2016


CONDIVIDI I MIEI AGGIORNAMENTI SU FACEBOOK!

Dr. Giuliana Proietti Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *