attrazione sessuale

In presenza di stimoli sessualmente eccitanti, nel cervello avvengono dei cambiamenti neurochimici: è la chimica dell’attrazione sessuale. Le reazioni chimiche del cervello, innescate ad esempio da un’immagine sessuale, possono portare una persona a sentirsi ancor più attratta da quella immagine-stimolo,  oppure possono fornire la motivazione ad impegnarsi in comportamenti particolari.

La dopamina  (neurotrasmettitore coinvolto in moltissime funzioni: piacere, eccitazione, desiderio e attrazione) svolge ad esempio un ruolo importante nella motivazione: se il cervello rilascia dopamina, ci si sente immediatamente attratti dall’oggetto della nostra attenzione, costretti ad avvicinarci, a vivere più intensamente le emozioni che lo stimolo ci suscita.

Quando invece raggiungiamo una certa eccitazione, come capita prima o durante l’orgasmo, il cervello rilascia l’ossitocina, un neurotrasmettitore che ha un ruolo importantissimo nel legame madre-bambino (non va dimenticato che recenti studi hanno dimostrato che la somministrazione artificiale di ossitocina può essere utile anche per rendere gli uomini più sensibili e per aiutare i bambini autistici a stabilire delle relazioni sociali).

La combinazione di ossitocina e dopamina (DO) spiega perché, dopo aver fatto sesso con qualcuno, ci si sente improvvisamente più legati, anche dal punto di vista emotivo. La combinazione DO può essere dunque un’arma fortissima nel gioco dell’attrazione, una vera e propria pozione biochimica che spinge alla ricerca del vero amore.

Inoltre, quando le fantasie sessuali sono potenti, non c’è neanche bisogno di impegnarsi realmente in un’attività sessuale: le risposte del  neurotrasmettitore avvengono spontaneamente. Si pensi alle fantasie sessuali o alla pornografia: spesso possono risultare altrettanto eccitanti di una persona in carne e ossa, forse anche di più…

La ricerca ha già dimostrato come, associando uno stimolo piacevole con uno stimolo inizialmente neutro, si arrivi al rilascio di dopamina, anche in presenza del solo stimolo neutro (come nel condizionamento classico). Allo stesso modo, anche in assenza di stimoli sessuali, al solo rievocare le esperienze piacevoli vissute in precedenza mentre si era impegnati in questa attività, si può innescare la risposta DO.

Conclusione: non siamo dei semplici schiavi dei nostri neurotrasmettitori, ma non possiamo neanche dire di non esserne molto influenzati…

Dr. Giuliana Proietti

Fonte: Ethics and Technology

Immagine Oddsock

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti


● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post

Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Ultimo libro: Come vivere bene, anche se in coppia, Franco Angeli, 2016

CONDIVIDI I MIEI AGGIORNAMENTI SU FACEBOOK!
Dr. Giuliana Proietti Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa 

One thought on “La chimica dell’attrazione sessuale”

  1. TUTTO CIò PUò ESSERE CORRETTO MA NOTO NELLE DONNE QUANDO VOGLIONO PRENDERE LE DISTANZE PER VARI MPOTIVI CHE è INVALSO IN ESSE LA ABITUDINE DI APOSTROFARTI DICENDOTI CHE NON HAI SUSCITATO IN LORO QUESRE RREAZIONI CHIMICHE.POSSIBILE SE POI CI STANNO – NON POTREBBE DIPENDERE DAL FATTO CHE NON VOGLIONO SCOPRIRSI PER NON COMPROMETTERE UNA SITUAZIONI SENTIMENTALE PRECEDENTE A TE ED IN CORSO .QUESO LO DICO PERCHè PARE DIVENTATO UN MUST DELLA STUPIDITA O STRATEGIA DELLA DONNA MODERNA.SCUSATE GLI EWRRORI DI ORTOGRAFIA MA NON HO IL POLLICE RETRATTILE.AH AH AH……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *