Viagra
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Il Viagra e altri farmaci simili non sono da considerarsi una ‘panacea’ universale contro l’impotenza: lo afferma un nuovo studio condotto presso l’Università di Manchester e presso il Centro di Ricerca NatCen Social Research (un’organizzazione indipendente, senza scopo di lucro, che crede che la ricerca sociale possa migliorare la vita delle persone).

Questi farmaci, conosciuti come inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE5i), sono diventati la principale opzione di trattamento medico per i pazienti che soffrono di disfunzione erettile (questi farmaci sono stati messi sul mercato a cominciare dagli anni Novanta, con i nomi commerciali di Viagra, Cialis, Levitra).

Moltissimi studi hanno dimostrato l’efficacia di tali farmaci sulla DE, ma i ricercatori dell’Università di Manchester, che hanno studiato le risposte di oltre 2.600 uomini inglesi (di età compresa tra 50-87 anni), consigliano di guardare oltre la funzionalità organica: il ripristino della funzione erettile con metodi farmacologici infatti non si è rivelata esattamente un ‘toccasana’. Non per tutti.

L’autore principale dello studio, il dottor David Lee, ha scoperto che persone con DE che avevano usato il Viagra, o farmaci simili per diversi anni, continuavano ad esprimere preoccupazione o insoddisfazione per la propria vita sessuale: per questo si potrebbe dire, secondo l’autore dello studio, che le opportunità offerte da questi farmaci non hanno permesso di migliorare la vita sessuale delle persone. I dati raccolti a livello nazionale nel Regno Unito mostrano che la maggiore attività sessuale dovuta al ripristino della funzione erettile non ha diminuito i livelli di preoccupazione e insoddisfazione per la salute e per le relazioni sessuali di chi soffre di DE.

Secondo il Dr. Lee sarebbe dunque opportuno fornire ai pazienti informazioni che producano aspettative più realistiche, cercare  il sostegno della partner durante i trattamenti, oltre che valutare la presenza di eventuali problemi psicologici nel paziente o nella sua relazione di coppia, che possano esacerbare i problemi sessuali e il senso di insoddisfazione.

“Abbiamo anche scoperto – ha aggiunto il ricercatore – che gli utilizzatori di PDE5i e gli uomini con disfunzione erettile non trattati sono più propensi a lamentare pressione alta e diabete. I medici dovrebbero essere aperti a discutere con i pazienti i potenziali effetti collaterali sulla funzione erettile dei farmaci comunemente prescritti per le condizioni croniche come l’ipertensione e il diabete di tipo 2”.

Gli uomini più anziani del campione studiato, che usavano abitualmente i PDE5i riportavano maggiori livelli di attività sessuale e miglioramento della funzione erettile, anche rispetto a uomini senza DE, ma avevano maggiori probabilità di essere preoccupati o insoddisfatti della propria vita sessuale.

Anche se l’80% degli utenti PDE5i ha dichiarato che i farmaci per la DE hanno avuto un effetto positivo sulla vita sessuale, non per questo per loro sono diminuite le ansie, le preoccupazioni e il livello di insoddisfazione per vari aspetti dell’attività sessuale, della funzione erettile e della relazione con la partner.

Il campione utilizzato riguardava 2.600 uomini fra i 50 e gli 87 anni, di cui il 7% aveva utilizzato un farmaco PDE5i per migliorare l’erezione negli ultimi tre mesi, mentre il 21% non aveva iniziato alcun trattamento per la DE. I dati dello studio sono stati tratti dal Longitudinal Study of Ageing (ELSA). Lo studio, intitolato Erectile dysfunction and phosphodiesterase type 5 inhibitor use: associations with sexual activities, function and satisfaction in a population sample of older men, è stato pubblicato sulla rivista International Journal of Impotence Research .

Dr. Walter La Gatta

Fonte:
New study reveals mixed picture on the effectiveness of Viagra and related drugs, Eurekalert

Immagine:
Flickr

Author Profile

Dr. Walter La Gatta
Dr. Walter La Gatta
PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA
Ancona - Terni

- Psicoterapie individuali e di coppia
- Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia)
- Tecniche di rilassamento e Ipnosi
- Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali

Studio di Ancona - Terni
per appuntamenti: 348 – 331 4908

CONDIVIDI I MIEI AGGIORNAMENTI SU FACEBOOK!
Dr. Walter La Gatta Sessuologo Psicoterapeuta - Ancona Terni

Tweets di @WalterLaGatta

Visita il nostro Canale YouTube

Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *