Il sesso non accade per caso: portate con voi il preservativo!

Il sesso non accade per caso: portate con voi il preservativo!

Dr. Walter La Gatta

Quando si esce la sera per passare una serata in discoteca, non è detto che debba finire nel modo che vi augurate, ma potrebbe succedere: e allora, perché non pensare a premunirsi da tutti i rischi, portando con sé un preservativo? Il consiglio vale, naturalmente, per gli uomini e per le donne, sia nelle relazioni eterosessuali, sia in quelle omosessuali.

A1

È molto meglio parlare del preservativo prima di fare sesso, che iniziare a farlo e poi doversi interrompere, perché ci si rende conto di non essere protetti, oppure per la paura di avere una gravidanza indesiderata.

Alcune persone sono imbarazzate nel parlare dei preservativi, ma usare questo dispositivo è la migliore protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili, anche se la ragazza sta usando un’altra forma di controllo delle nascite, come uno IUD o la pillola .

Qualunque sia il problema che state affrontando

Per i più giovani che non hanno mai fatto sesso e non hanno mai visto un preservativo, il consiglio è quello di acquistarne al più presto una scatola, in modo da familiarizzare con questo oggetto prima di parlarne con il/la partner

 

Terapie sessuali individuali e di coppia

 

Se si pensa che il partner potrebbe opporsi, meglio prepararsi la risposta con un certo anticipo. Ecco qualche esempio:

Il partner dice: “È scomodo”.
Potresti suggerire di scegliere una marca o una taglia diversa. Indossare un preservativo può anche richiedere del tempo per abituarsi…

Il partner dice: “Se ci amiamo davvero, dovremmo fidarci l’uno dell’altro”.
Dì che è proprio perché lo ami che vuoi sentirti sicur* e protett*.

Il partner dice: “Hai paura di prenderti qualcosa da me?”
Rispondi: “Per provare piacere nel sesso è meglio sentirsi al sicuro”.

Il partner dice: “Non mi piacerà se usiamo il preservativo”.
Rispondi: “A me invece non piacerà se mi sento a rischio” 

Il partner dice: “Non so come indossarlo”.
Questo è facile: “Ecco, lascia che te lo mostri”.

Quando parlarne col partner?

Sicuramente occorre scegliere il momento giusto per sollevare l’argomento con il partner. Il momento migliore per farlo è prima di trovarsi in una situazione in cui si potrebbe aver bisogno di un preservativo. 

Come farlo?

Provare a sollevare l’argomento in modo pratico. Si potrebbe dire: “Hai i preservativi? Se no eccoli qua…”


Love is Love

Love is Love:
Clinica della Coppia is LGBT Friendly

Come si usa un preservativo?

Ecco alcuni suggerimenti per l’uso del preservativo:

  • Controllare la data di scadenza (i preservativi possono seccarsi e rompersi se sono vecchi). Non usare un preservativo se sembra fragile o appiccicoso.
  • Scegliere preservativi in ​​lattice, che si ritiene siano più efficaci nella prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili. (In caso di allergia al lattice, usare i preservativi in ​​poliuretano.)
  • Se si usano lubrificanti con i preservativi, usare sempre quelli a base d’acqua. Lozioni, vaselina o olio per bambini possono rompere il preservativo.
  • Aprire la confezione del preservativo con le mani, mai con i denti, e aprirla con attenzione in modo da non strappare il preservativo.
  • Scegliere un preservativo che abbia un serbatoio sulla punta per catturare lo sperma dopo l’eiaculazione.
  • Posizionare il preservativo sulla parte superiore del pene. 
  • Srotolarlo fino in fondo: se ci si rende conto che è al rovescio, gettarlo via e ricominciare da capo con un nuovo preservativo.
  • Rimuovere il preservativo subito dopo l’eiaculazione, prima che il pene perda l’erezione. Tenere stretto il preservativo alla base del pene per evitare che scivoli via.
  • Dopo l’uso legare il preservativo e metterlo in un sacchetto di plastica, prima di buttarlo via (non nel water!)

Il modo migliore per prevenire la gravidanza e le malattie sessualmente trasmissibili è, ovviamente, non fare sesso. Se si decide di avere rapporti, basta usare correttamente il preservativo ogni volta che si ha un rapporto, specialmente con un nuovo partner.

P.s. Il sesso non accade per caso, è sempre in qualche modo prevedibile! MTV ha prodotto dei simpaticissimi spot per ricordarcelo. Eccone alcuni:

Flying girl –   WaterskyVespa

Dr. Walter La Gatta


Ipnosi clinica

Immagine:
Pexels

Perché funziona la terapia di Coppia online

Contattaci

Clinica della CoppiaUN TERAPEUTA DI COPPIA PUO' AIUTARE
ANCHE TE?

Se desideri un consiglio specifico sulla tua relazione può essere molto utile parlare con un terapeuta sessuologo.

Se non hai mai sentito parlare di Clinica della Coppia, è un sito in cui Terapeuti altamente qualificati aiutano le persone a superare situazioni di coppia complicate e difficili.

In pochi minuti puoi connetterti con un terapeuta sessuologo certificato e ottenere consigli su misura per la tua relazione.

I terapeuti he collaborano con la Clinica della Coppia possono essere di due tipi: Junior e Senior, con differenti caratteristiche, come illustrato nella grafica.

Psicologo Jr Clinica della CoppiaPsicologo Sr Clinica della Coppia

Inizia oggi stesso,
affidandoti con fiducia ai Terapeuti della Clinica della Coppia!

LGBT friendly

Please follow and like us:

Di Dr. Walter La Gatta

PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA SESSUOLOGO Ancona - Terni - Fabriano - Roma - Civitanova Marche e online, Via Skype e Whatsapp - Psicoterapie individuali e di coppia - Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia) - Tecniche di rilassamento e Ipnosi - Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali Studio di Ancona - Terni - Fabriano - Roma - Civitanova Marche e online per appuntamenti: 348 – 331 4908 Sito personale: www.walterlagatta.it Altri Siti: www.psicolinea.it www.clinicadellatimidezza.it CONDIVIDI I MIEI AGGIORNAMENTI SU FACEBOOK! w.lagatta@psicolinea.it Tel. 348 3314908

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *