I clienti delle prostitute

prostitute

La ricerca sui clienti delle prostitute è molto scarsa, in confronto a quella svolta nei confronti dei lavoratori del sesso (Weitzer 2009), ma è cresciuta in questi ultimi anni. Alcuni di questi studi si sono basati su interviste in profondità condotte su larga scala (Holzman and Pines 1982; Jordan 1997, Monto 2010; Sanders 2008b), mentre altri studi hanno utilizzato forum di discussione on-line per studiare gli atteggiamenti ed i comportamenti dei clienti nei confronti dell’esperienza con le prostitute (Earle e Sharp 2007, Holt e Blevins 2007; Huff 2011; Pettinger 2011).

Da questi studi è emerso anzitutto che i clienti sono molto variabili quanto a dati demografici, motivazioni ed esperienze (Weitzer 2009).

Per quanto riguarda le motivazioni, alcuni clienti decidono di andare con una prostituta se la incontrano in modo casuale in un bar o per strada, mentre altri pianificano l’incontro (vedi Cohen 1986; Jordan 1997; Katsulis 2010;
McKeganey e Barnard 1996; Monto 2010; O’Connell Davidson 1998; Plumridge
et al. 1997; Sanders 2008b) per uno o più dei seguenti motivi:

– difficoltà a trovare una partner per un rapporto convenzionale;
– insoddisfazione nel rapporto di coppia;
– rafforzare la propria mascolinità;
– abusare di altre persone (le prostitute sono facilmente accessibili e difficilmente riferiscono il fatto alla polizia;
– desiderio di realizzare una fantasia che non possono realizzare con la partner abituale (esempio giochi di sadomasochismo) o per avere una chance con una persona che abbia un fisico particolarmente apprezzabile per bellezza, etnia, aspetti culturali (spesso basati su stereotipi relativi alla nazionalità) o sia una persona con un diverso orientamento sessuale (ad esempio gay o transgender per un uomo eterosessuale)
– è rischioso, emozionante, o “sportivo” (per chi lo considera un hobby);
– sottrarsi agli obblighi o alle complicazioni emotive di un rapporto convenzionale;
– ricerca di legami sentimentali in aggiunta o in sostituzione della
esperienza puramente fisica.

Alcuni clienti hanno opinioni stereotipate o scarse sui lavoratori del sesso, mentre altri li vedono in modo abbastanza positivo  (Earle e Sharp 2007, Holt e Blevins 2007; Lowman e Atchison 2006; Peng 2007; Sanders 2008b).

Diversi ricercatori hanno evidenziato cambiamenti nel commerciosessuale, avvenuti negli ultimi decenni. Ciò include la diversificazione dell’intrattenimento erotico e l’integrazione di determinate attività e prodotti che in precedenza erano emarginati e altamente stigmatizzati (Attwood 2006; Comella 2010). Questa normalizzazione parziale è stata anche osservata nella prostituzione delle così dette escort, dove alcuni incontri sono arrivati ad assomigliare al legame di coppia.

Molte prostitute infatti oggi offrono delle GFE (Girlfriend Experience, o “esperienza della fidanzata”) e questo sembra essere molto apprezzato dai clienti. Non è un fenomeno completamente nuovo, dati i precedenti storici delle cortigiane (vedi ad esempio, Hershatter 1999; Norberg 1998), ma alcuni analisti sostengono che lo scambio di rapporti sessuali e intimità si sia recentemente ampliato nella prostituzione svolta al chiuso (Bernstein 2007, Leva e Dolnick 2010; Sanders 2008b).

A differenza di quanto avviene per i modelli della relazione stabile, questa forma relazionale è giunta a comprendere ciò che Bernstein (2007) ha chiamato bounded authenticity (autenticità delimitata): un vero legame emotivo e fisico,
che è autentico, ma limitato da vincoli di tempo e dal fatto che i benefici sono
acquistati e non vengono elargiti gratuitamente.

Il sesso continua a far parte del servizio, ma ad esso si sono aggiunte
condivisione, sostegno, e compagnia. Come tutti gli altri beni e servizi in commercio per le attività del tempo libero, l’intimità sessuale è prontamente disponibile, ad un prezzo dato.

Molti clienti di prostitute che lavorano in appartamento hanno cominciato a desiderare una certa espressione di emozioni, da parte delle fornitrici dei servizi,
le quali ultimamente sono diventate sempre più sensibili a soddisfare anche questa parte dell’esperienza (Castello e Lee 2008, Earle e Sharp 2007, Holt e Blevins 2007;Plumridge et al. 1997; Sanders 2008a).

In una certa misura infatti, questo tipo di commercio sessuale offre benefici che somigliano alle relazioni non a pagamento, ad eccezione del fatto che l’amicizia e l’intimità sono pagate. Chi cerca questo tipo di esperienza è disposto anche a mettere in secondo piano gli attributi fisici della prostituta (Earle e Sharp 2007; Milrod e Monto, 2012). Coccole, baci, sentirsi accuditi, è spesso desiderato quanto il sesso.

Alcuni uomini si vantano della loro capacità di fornire piacere alla prostituta (Huff 2011), rendendo il godimento sessuale reciproco più di quanto in genere
si verifica nella prostituzione di strada (Lever e Dolnick 2010).

Uno studio sulle ragazze squillo ha rilevato che il 17 per cento di loro ha riferito di aver ricevuto sesso orale dal loro ultimo cliente, e che nel 30 per cento dei casi, l’ultimo cliente ha fatto loro delle carezze non sessuali, mentre il 42 per cento ha dichiarato di essersi coinvolta in abbracci, carezze, e baci con l’ultimo cliente (Lever e Dolnick 2010).

Giddens (1992) sostiene che l’intimità sia una funzione tipica della relazione ”pura” in cui i partecipanti sono ugualmente impegnati nella relazione. Essa si basa su una sessualità plastica, liberata dalle esigenze di riproduzione e centrata su sé stessa. Di conseguenza, la definizione di confini definiti nel rapporto diventa importante per sostenere un concetto egualitario di intimità. Una conseguenza della relazione pura infatti è che l’intimità che essa produce trascenda ogni rapporto economico tra le parti. Altri teorici, tuttavia, hanno messo in discussione la teoria di Giddens, sostenendo  che le relazioni che coinvolgono l’intimità non debbano essere necessariamente isolate dall’attività economica.

La versione GFE della prostituzione fonde dimensione economica e affettiva,
non richiede un illimitato investimento emotivo, ma fa somigliare la relazione con la prostituta al comportamento fisico ed emotivo di una coppia che abbia una intimità stabile (Constable 2009). La GFE offre un servizio specifico in cui l’intimità viene proposta come un bene prezioso, che viene messo in vendita per cui il cliente si aspetta di provare, anche se per un tempo limitato, ciò che si prova in una relazione vera.

Boles e Garbin (1974) descrivono questo genere di intimità fornita dalle prostitute di uno strip club come un semplice sfruttamento di questo bisogno del cliente, mentre Frank (1998) suggerisce che questo non si applica necessariamente ai rapporti fra clienti e prostitute abituali, in cui le obbligazioni reali possono svilupparsi nel tempo.

Allo stesso modo, i clienti delle prostitute possono convincersi che ci sono aspetti autentici nel loro rapporto con una prostituta, visto che spesso ritengono che i loro sentimenti siano ricambiati.

Uno studio sui clienti di prostitute d’appartamento in in Gran Bretagna, per esempio, descrive i clienti come ”rispettosi delle prostitute come donne e come lavoratrici”. Gli uomini non vedono queste fornitrici di sesso ”semplicemente come dei corpi” o ” come obiettivi di conquista sessuale” (Sanders 2008b), ma come persone, con cui poter avere un significativo legame personale (vedi anche Jordan 1997. Plumridge et al 1997).

Dr. Walter La Gatta

Fonte:
Men and Masculinities

Versione online dell’articolo:
http://jmm.sagepub.com/content/early/2012/07/05/1097184X12452148

Christine Milrod and Ronald Weitzer
The Intimacy Prism: Emotion Management among the Clients of Escorts

Immagine:
Flickr

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Dr. Walter La Gatta on EmailDr. Walter La Gatta on FacebookDr. Walter La Gatta on LinkedinDr. Walter La Gatta on RssDr. Walter La Gatta on Twitter
Dr. Walter La Gatta
Psicoterapeuta Sessuologo Ancona - Terni | Ellepi Associati Ancona - Terni
PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA
Ancona - Terni

- Psicoterapie individuali e di coppia
- Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia)
- Tecniche di rilassamento e Ipnosi
- Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali

Studio di Ancona - Terni
per appuntamenti: 348 – 331 4908

CONDIVIDI I MIEI AGGIORNAMENTI SU FACEBOOK!
Dr. Walter La Gatta Sessuologo Psicoterapeuta - Ancona Terni

Tweets di @WalterLaGatta

Visita il nostro Canale YouTube

Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media
Foto Dr. Giuliana Proietti

Dr. Giuliana Proietti psicoterapeuta – sessuologa n. 8407 – Ordine degli psicologi del Lazio Per appuntamenti e collaborazioni: Tel. 347 …
Leggi Tutto

Dr. Walter La Gatta

Dr. Walter La Gatta psicologo-psicoterapeuta-sessuologo ANCONA – TERNI Iscritto all’Albo dell’Ordine degli Psicologi Italiani, Regione Marche n. 1039 CV BREVE …
Leggi Tutto

terapia sessuale

TERAPIA DI COPPIA TERAPIA SESSUALE I Terapeuti della coppia di Ancona – Terni – Civitanova Marche Dr. Giuliana Proietti e Dr …
Leggi Tutto

seduta singola on demand

TERAPIA DI COPPIA Appuntamenti in studio I Terapeuti della Clinica della Coppia ricevono a ANCONA (zona Torrette)  TERNI (Via Oberdan) CIVITANOVA …
Leggi Tutto

terapia di coppia

Clinica della Coppia Tutte le info che cercavi sulla in una pagina: I Fondatori e Curatori del Sito Clinica della …
Leggi Tutto

COME CHIEDERE UNA CONSULENZA “PRIVATA” (CIOE’ NON PUBBLICATA NEL SITO) (Servizio a pagamento) E’ possibile inoltrare una richiesta di consulenza …
Leggi Tutto

Ci sono 2 modi per poter chiedere la CONSULENZA PSICOLOGICA GRATUITA ai Terapeuti della CLINICA DELLA COPPIA: 1) CONSULENZA PSICOLOGICA …
Leggi Tutto

psicoterapia di coppia

TERAPIA DI COPPIA ANCONA – TERNI CIVITANOVA MARCHE I Terapeuti della Clinica della Coppia ricevono a: ANCONA (ZONA TORRETTE) TERNI (Via …
Leggi Tutto

Clinica della Coppia

Salve! Sei su Clinica della Coppia, un sito interamente dedicato alla relazione di coppia, all’amore e alla sessualità. Poiché su Internet …
Leggi Tutto

Ellepi Associati Studio di psicoterapia e sessuologia

9 Ragioni per sceglierci come Terapeuti Ancona, Terni, Civitanova Marche Visita il nostro Canale YouTube Trovare uno psicoterapeuta adatto al …
Leggi Tutto

Dr. Giuliana Proietti - Dr. Walter La Gatta

In breve l matrimonio (o la convivenza) è la tomba dell’amore? Non necessariamente. Il manuale coniuga, con linguaggio leggero e …
Leggi Tutto

LET WE HELP YOU! Don’t you speak Italian? No problem! Email us at: w.lagatta@psicolinea.it or g.proietti@psicolinea.it so we can schedule …
Leggi Tutto

About Dr. Walter La Gatta 359 Articles
PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA Ancona - Terni - Psicoterapie individuali e di coppia - Sessuologia (Sessuologia Clinica, individuale e di coppia) - Tecniche di rilassamento e Ipnosi - Disturbi d’ansia, timidezza e fobie sociali Studio di Ancona - Terni per appuntamenti: 348 – 331 4908 CONDIVIDI I MIEI AGGIORNAMENTI SU FACEBOOK! Dr. Walter La Gatta Sessuologo Psicoterapeuta - Ancona Terni Tweets di @WalterLaGatta Visita il nostro Canale YouTube Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*